Stampa Stampa
12

GINNASTICA RITMICA, LA “KINES” CATANZARO AL TROFEO INTERNAZIONALE PER CLUB


Giovani atlete hanno conquistato tutte brillantemente i gradini più alti del podio

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  13 MAGGIO 2019 –  Al Polo Fieristico di Morbegno (So) si è svolta la quinta edizione del “Trofeo Internazionale per Club di Ginnastica Ritmica” con la presenza di 500 atlete dagli 8 ai 20 anni provenienti da sette paesi europei ed extraeuropei, con un ampia rappresentanza di atlete di serie A e 12 società provenienti da tutta Italia.

La madrina dell’evento, Veronica Bertolini, pluricampionessa italiana di ginnastica ritmica, è stata presente in tutte le giornate del torneo.

La Calabria e la città di Catanzaro sono state rappresentate dalle atlete della società “Kines”: Eleonora Grilloni, Caserta Daria, Giulia Rotundo, Lucilla De Santis, Sofia Bonanno e Alessandra Nardini che hanno conquistato tutte brillantemente i gradini più alti del podio.

La società catanzarese ha iniziato la gara facendo esibire le ginnaste del 2010 e 2011 in un girone di circa 20 atlete. La spumeggiante Alessandra Nardini classe 2011, con i suoi giri velocissimi e il suo carisma accattivante ha incantato il palazzetto conquistando il primo posto nella palla, il terzo posto nel corpo libero e il secondo posto come assoluto.

La ginnasta Giulia Rotundo classe 2010, con la sua grazia e maestria ha conquistato il primo posto nel corpo libero, la grintosa Sofia Bonanno classe 2010 ha conquistato il primo posto con la fune e infine la piccola e brillante Lucilla De Santis classe 2010 ha conquistato il secondo posto con la palla ed il terzo posto assoluto.

Nelle categorie del 2007 e 2008, contro circa venti atlete, hanno gareggiato le ginnaste Eleonora Grilloni e Daria Caserta. La prima ha eseguito alla perfezione l’esercizio con il corpo libero conquistando il primo posto e successivamente con l’esercizio palla ha conquistato il terzo posto. La ginnasta Daria Caserta con la sua grazia ha ottenuto il premio “Eleganza”.

La squadra di Catanzaro era guidata dalla tenace allenatrice Natalya Mylnikova che, confermando il grande lavoro e la decisiva crescita tecnica di tute le sue piccole ginnaste, ha fatto conoscere la professionalità e preparazione delle ginnaste catanzaresi. Il pubblico presente, con grande soddisfazione e ammirazione, ha assistito alla competizione sportiva delle ginnaste calabresi applaudendo animatamente e dando loro la forza e la grinta nell’affrontare le prove con la massima professionalità.

Nonostante le difficoltà quotidiane, le distanze geografiche e gli sforzi economici le piccole atlete hanno rappresentato onorevolmente la città di Catanzaro facendoci ricordare che la ginnastica ritmica non è solo uno sport ma molto di più!

E’ arte, abnegazione, dedizione e sacrificio per la conquista di una medaglia che potrebbe non arrivare mai ma che, per la stessa, vale sicuramente la pena di spendersi sempre e ovunque.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.