Stampa Stampa
20

GASPERINA, INSTANCABILE TESTIMONIANZA EVANGELICA


La comunità si stringe attorno al suo parroco don Carmelo Fossella per la nomina a Monsignore

Articolo e foto di Gianni ROMANO

GASPERINA (CZ) – 11 SETTEMBRE 2018 –  Una comunità quella di Gasperina che si stringe attorno al suo parroco per la nomina a Monsignore con apposita bolla papale e in una suggestiva cerimonia presso il Santuario della Madonna delle Grazie  a Torre di Ruggiero fatta dal Vescovo S.E. Mons. Vincenzo Bertolone.

Il sindaco di Gasperina, Gregorio Gallello, ha dichiarato: “presso il Santuario diocesano Santa Maria delle Grazie in Torre di Ruggiero, S. E. Mons. Vincenzo Bertolone, Arcivescovo metropolita di Catanzaro – Squillace, ha nominato monsignore il nostro parroco don Carmelo Fossella. La comunità di Gasperina con gioia e con gratitudine porge gli auguri più affettuosi a don Carmelo; la sua instancabile testimonianza evangelica e sociale rappresenta una guida autorevole e sicura per tutti i gasperinesi”.  

Una festa nella festa, dunque a Torre di Ruggiero, La celebrazione è stata segnata anche dalla lettura delle Onorificenze Pontificie che il Santo Padre, su richiesta dell’Arcivescovo Bertolone, ha voluto dispensare a dieci presbiteri, ammessi ad essere Cappellani di Sua Santità con il titolo di “Monsignore”.

Si tratta di don Pietro Emidio Commodaro,don Giorgio Pascolo,  don Leonardo  Calabretta, don Francesco Isabello, don Andrea Perrelli, don Carmelo Fossella, don Francesco Munizzi, don Biagio Amato, don Achille Gigliotti e don Biagio Cutullè.  

A tutti un applauso di gioia da parte dei fedeli tutti e un augurio paterno da parte dell’Arcivescovo che ha incoraggiato i suoi collaboratori nel servizio alla comunità.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.