Stampa Stampa
24

GASPERINA, GLI AUGURI DI BUON ANNO DEL SINDACO GREGORIO GALLELLO


Gregorio Gallello

Riceviamo e pubblichiamo: 

GASPERINA (CZ) –  2 GENNAIO 2019 –  «Carissime e carissimi concittadini ed emigrati gasperinesi, 

a voi tutti giungano i più calorosi auguri per un sereno e fiorente 2020. Il 2019 è stato un anno molto importante per la vita organizzativa dell’Ente.

Portati a termine alcuni concorsi, utili per la copertura di posti vacanti nella pianta organica, sono stati assunti in modalità part time un istruttore direttivo di area finanziaria e un istruttore di vigilanza (nel 2020 ci sarà una seconda assunzione); è stata stabilizzata l’unica unità LPU che da anni presta servizio presso il nostro Ente; ed è stato riqualificato il personale dipendente con la determinazione di un profilo professionale di istruttore direttivo nell’area tributi e nell’area amministrativa.   

Avere una pianta organica più ricca ci permetterà di gestire la cosa pubblica con maggiore efficienza e con tranquillità.

Nell’ambito dei tributi si sta continuando nell’oneroso lavoro di recupero di alcune somme del passato non pagate con l’automatico ripristino di spazi di giustizia sociale.

 Stiamo pensando di creare, da qui a qualche anno, un “portale del contribuente” al fine di dare l’opportunità a tutti di verificare il proprio rapporto tributario con il nostro Comune.  

 Sulla scia di quanto sviluppato negli anni passati si è avuta la perseveranza di definire interventi strutturali per la manutenzione del territorio e per l’adeguamento sismico di alcuni edifici comunali.

I lavori di adeguamento sismico del plesso scolastico in località Riccia sono quasi conclusi; anche quelli che hanno riguardato il Palazzo di città stanno volgendo al termine.

 Dopo la fase progettuale e quella inerente le varie autorizzazioni, quasi portate a termine, si inizierà ad intervenire sull’adeguamento sismico dell’edificio scolastico di Pilinga (anche con interventi di sostituzione edilizia) e sulla messa in sicurezza dell’area sottostante al cimitero comunale; in entrambi i casi il Comune ha ottenuto due importanti finanziamenti a fondo perduto.

 Nel mese di novembre il Ministero dell’Interno ci ha assegnato due contributi per le spese di progettazione esecutiva relativi all’adeguamento sismico dell’edificio adibito a caserma dei Carabinieri e dell’edificio adibito a centro diurno.

 In attesa di un intervento strutturale serio e definitivo di messa in sicurezza della scarpata in via Berlinguer e su quella in via della Libertà, finanziato già con 120.000,00 dalla Protezione Civile regionale, si è provveduto alla tutela del territorio con la realizzazione di opere di canalizzazione di acque piovane e con la bitumatura di alcuni tratti stradali.

 L’Amministrazione provinciale di Catanzaro ha continuato la sistemazione dei marciapiedi sul tratto finale di Corso Mazzini e la bitumatura di una parte di via Gramsci.

 Il sistema di videosorveglianza è stato ampliato con l’attivazione di altre sette telecamere.

 Si è iniziata un’azione di ammodernamento e di efficientamento energetico dell’illuminazione pubblica; alla sostituzione di pali di sostegno, corrosi e pericolanti, è proseguita la sostituzione di ottanta organi illuminanti con apparecchiatura a led.

Questo sarà un percorso virtuoso che, pian piano, come già avvenuto in altri settori, vedrà un intervento importante su tutto l’impianto d’illuminazione pubblica del nostro territorio.

 Finalmente è stato approvato definitivamente il Piano Strutturale Comunale ed il Regolamento Edilizio e Urbanistico.

 Il 2019 lo abbiamo dedicato anche all’ambiente ed alla sua tutela. Alla tematica abbiamo indirizzato il concorso multidisciplinare (che da qualche anno organizziamo rivolgendoci ai giovani di Gasperina), l’intera rassegna del “Maggio dei libri” ed altre iniziative in collaborazione con Legambiente Calabria. 

Abbiamo rivolto la nostra attenzione alle famiglie, soprattutto a quello meno abbienti, istituendo due importanti misure di sostegno al reddito: il “bonus bebè“, rivolto ai neonati nel loro primo anno di età appartenenti a famiglie disagiate, e il sostegno economico a persone e famiglie in stato bisogno prevedendo aiuti una tantum capaci di soddisfare alcune esigenze primarie di carattere straordinario ed urgente.

 La sfida del futuro passa, però, soprattutto dalla crescita turistica necessaria e non più rimandabile del nostro territorio. Negli anni sono state create le premesse come la riqualificazione di alcuni luoghi, la realizzazione di un portale turistico e la promozione del nostro territorio (guida turistica, rispristino dei toponimi antichi, installazione di webcams…).

 Oggi, dobbiamo osare di più; dobbiamo avere la consapevolezza che la bellezza del nostro territorio può divenire una seria prospettiva di crescita. Noi ne siamo convinti, tanto è vero che abbiamo rivolto molti sforzi progettuali verso tale ambito.

 Con la Regione Calabria abbiamo firmato un verbale d’intesa per un progetto strategico di valorizzazione dei borghi della Calabria; il Comune di Gasperina sarà beneficiario di un contributo di 300.000. È un primo, importante passo.

 Nel mese di dicembre abbiamo aderito alla proposta progettuale del distretto turistico territoriale “Riviera e borghi degli angeli” che verrà avanzata alla Regione Calabria per l’istituzione ed il riconoscimento del distretto.

 Nell’ambito dei CIS (Contratti Istituzionali di Sviluppo) sono stati approvati preliminarmente e presentati due importanti progetti. Uno, stilato insieme ad alcuni Comuni del comprensorio, mette al centro la pratica della ospitalità diffusa; l’altro, prevede (anch’esso) il recupero di una parte del patrimonio immobiliare da adibire a “paese albergo”, la realizzazione di un centro di documentazione sul vino, ed infine il recupero di tutte i luoghi presenti nel territorio gasperinese che testimoniano la presenza bruniana e certosina dei secoli scorsi.

In altri ambiti abbiamo realizzato cose importanti o progettato situazioni di crescita.

 Anche se siamo in un periodo di scoraggiante decrescita demografica e sociale, Gasperina non si vuole arrendere; tenendo saldi i propri valori di comunità, le proprie potenzialità, il proprio essere protagonista attiva di questi tempi guarderà con meno ansie al proprio futuro.   

 Impegniamoci tutti, ognuno per il proprio ruolo, affinché non si rimanga nell’astratto mondo delle intenzioni, ma si possa essere un giorno giudicati per aver avuto il coraggio di fare. 

Gasperina merita tutto ciò.   

Auguri di buon anno; auguri di vero cuore».

Gregorio GALLELLO, sindaco di Gasperina 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.