- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

GASPERINA (CZ) – UN CALCIO AL PALLONE RICORDANO AMEDEO PAPUCCI

Successo per il memorial dedicato allo scomparso presidente della locale squadra di calcio. Il passato, il presente e il futuro

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

GASPERINA (CZ) – 18 SETTEMBRE 2017 – Un vero successo di presenze allo stadio comunale di località Conella di Gasperina, per il primo  Memorial intitolato alla scomparso presidente Amedeo Papucci.

In tanti si sono dati appuntamento allo stadio,scarpette e divise da gioco,e poi loro,gli atleti, tanti e festanti per ricordare una figura che è stata non solo per Gasperina ma per tutto il comprensorio,un esempio da seguire ed imitare,gli anni passati quando il Gasperina militava  nel campionato di promozione calabrese, Gasperina piccolo centro collinare contendeva  le  partite con squadre blasonate e di grossi centri, ma il nome di Gasperina sportiva ha lasciato il segno, come il suo presidentissimo Amedeo Papucci, mai fuori dalle righe, ma sempre ospitale e cordiale con le squadre di turno che  salivano al paese caro alla Madonna dei Termini per sfide di altri tempi.

Il Memorial iniziava al mattino con gli incontri di calcio tra le scuole calcio del comprensorio,mentre la grande tribuna si riempiva di persone,cori e di incitamenti ai loro beniamini,poi nel pomeriggio le partite con squadre amatoriali  del comprensorio,in campo tanti ex dei tempi d’oro del Gasperina calcio,i vari Gerace, Rocca, Benincasa, Sgrò, Russo, Torchia, Izzo, Muccari, Pilò, De  Siena, Voci, Canino, Infusino, Sestito, Tedeschi, Giangrazi, Muccari, Barbale, Agresta, Mungo Innocenzo, il fratello Franco a riposo per infortunio, Piscionieri, Squillacioti, Catrambone, Macrina, Presterà, Abruzzo, Fiorentino, Mantello, Sirianni, in  rappresentanza della Figc Massimo Costa .

Ricordati con grande commozione due ex calciatori che sono morti in modo prematuro, il capitano Salvatore Iannone e Franco Squillacioti eroe di mille battaglie, e l’ultimo presidente scomparso anche lui, Tonino Bitonte.

 Organizzato  in grande stile, è stata la festa dei bambini tutti premiati per il loro impegno,e vista la numerosa partecipazione che è durata tutto il giorno,sono stati allestiti stand gastronomici che hanno deliziato il palato e  non solo dal punto di vista sportivo,a vincere il grande trofeo realizzato dall’orafo Luca Sgrò, una squadra di Gasperina, ma a vincere sono stati tutti i partecipanti,sia quelli in campo che quelli,numerosi sugli spalti,per onorare al meglio una grande figura di presidente come quella di Amedeo Papucci.