- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

GASPERINA (CZ) – PARROCCHIA “SAN BRUNO E BEATO LANUINO” AVRA’ UN LOTTO IN PIU’

Amministrazione comunale lo acquisterà da privati e lo donerà a parrocchia raggiungendo dimensioni minime per ingrandire 

Articolo di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

GASPERINA (CZ) – 31 MARZO 2016 –  La Parrocchia “S. Bruno e Beato Lanuino” in Pilinga di Gasperina, nello scorso mese di gennaio, ha fatto presente all’Amministrazione comunale che, per iniziare il percorso per la realizzazione del complesso parrocchiale, è necessario disporre, per come suggerito dalla normativa in materia, di un lotto minimo di superficie pari a 5.000 mq.

La Parrocchia è già proprietaria di un lotto di terreno di estensione pari a 3.200 mq. L’Amministrazione comunale di Gasperina, da sempre orientata a soddisfare le aspettative della popolazione, si è attivata con immediatezza per reperire i 1.800 mq. mancanti.

È stata acquisita la disponibilità dei proprietari dei terreni adiacenti al lotto già di proprietà della Parrocchia a sottoscrivere un accordo che consenta, nel rispetto della vigente normativa, di acquisire al patrimonio comunale il terreno necessario per raggiungere il lotto minimo richiesto per la costruzione del complesso parrocchiale.

Il Consiglio comunale di Gasperina, convocato per oggi pomeriggio andrà a discutere la bozza di convenzione con la quale verrà acquisto il terreno necessario – da sommare a quello già donato dal Comune alla Parrocchia – per giungere ad un lotto di superficie complessiva pari a 5.000 mq. Una volta perfezionata la cessione del terreno, con separato atto, l’Amministrazione comunale provvederà a donare alla Parrocchia “S. Bruno e Beato Lanuino” il terreno in parola.

Il complesso parrocchiale – costituito da Chiesa, aule per la catechesi, salone e casa canonica – rappresenta, ai sensi della vigente normativa, un’opera di urbanizzazione secondaria che andrà a soddisfare le legittime aspettative della popolazione.