Stampa Stampa
26

GASPERINA (CZ) – INCENDIO ABITAZIONE, GALLELLO PLAUDE A VIGILI DEL FUOCO


“Intervento tempestivo e altamente professionale”

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

GASPERINA (CZ) – 8 GENNAIO 2018 – Le fiamme alte e un fumo nero e denso creava scompiglio a Gasperina in pieno centro storico, dove sono presenti strade strette e improvvisate piazzette.

Un incendio scatenato dalla cucina la causa di un incendio che poteva avere gravi problematiche, due i mezzi di intervento giunti sul posto dal distaccamento dei vigili del fuoco di località Caldarello di Soverato.

La telefonata con la richiesta di intervento arrivava proprio nel giorno festivo della befana alle ore 5, destinazione via S. Caterina, ma il centro storico non permetteva all’autobotte di servizio di arrivare vicino all’incendio, era necessario creare un ponte tra l’autobotte rimasta a duecento metri dal luogo dell’intervento e un mezzo più piccolo.

Stante la mancanza di idranti nella pubblica via, i vigili del fuoco giunti sul posto con il capo squadra  Leone, provvedevano a fare uscire la proprietaria della casa, una anziana donna che viveva da sola, iniziava l’opera di spegnimento.

Nonostante il tempestivo intervento dei vigili del fuoco l’abitazione subiva notevoli danni tanto da essere dichiarata inagibile, sul posto il sindaco di Gasperina Gregorio Gallello che ha avuto parole di solidarietà e di vicinanza per l’anziana donna e di elogio per la tempestività di intervento e la professionalità dei vigili del fuoco del distaccamento di località Caldarello.

Dopo l’opera di spegnimento constatati i notevoli danni,si apponeva il nastro rosso e bianco alla casa,dichiarata inagibile, la anziana donna si trasferiva momentaneamente presso l’abitazione di un figlio.

Si presume che il cattivo funzionamento di una stufetta elettrica accesa viste le basse temperature potrebbe essere la causa scatenante l’incendio,che ha interessato  la casa costituita da due livelli, un primo piano rialzato adibito a soggiorno e zona notte ed un secondo livello adibito a cucina. 

Il locale cucina è andato completamente distrutto dalle fiamme. Ingenti i danni provocati dall’incendio per cui l’abitazione in via cautelativa viene dichiarata inagibile. 

Lievi danni l’appartamento contiguo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.