- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

GASPERINA (CZ) – Il Consiglio di Stato annulla il concorso per vigili

 

Gasperina, il panorama [1]

Gasperina, il panorama

Tutti gli assunti dovranno tornare a casa e cercarsi un nuovo lavoro mentre il Comune chiederà i danni alla commissione esaminatrice per poi girarli per i risarcimenti ai ricorrenti

Fonte: articolo di Gianni Romano (Il Quotidiano della Calabria)

GASPERINA (CZ) – 30 GIUGNO 2014 – Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale, definitivamente pronunciando sugli appelli presentati dal comune di Gasperina, ha deciso. Tutti a casa i vigili vincitori del concorso. Su questi erano stati subito chiari i ricorsi presentati al punto che si è arrivati alla sentenza odierna.

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quinta) definitivamente pronunciando sugli appelli presentati dal comune di Gasperina, annulla definitivamente il concorso della Polizia Municipale del 2012.

I giudici hanno censurato il modus procedendi della commissione in relazione ai colloqui, in cui i commissari hanno ritenuto “lecito” riciclare sempre le stesse domande.

<<I Giudici – si legge nel testo della sentenza – seppure in astratto potrebbe non apparire in violazione del principio di trasparenza, garantendo in sostanza l’anonimato, in concreto, invece, qualora, come nel caso in esame, il numero delle domande è estremamente ridotto, finisce con il risolversi nella riproposizione di domande sempre uguali con evidente vantaggio dei candidati chiamati al colloquio per ultimi>>.

Ora tutti i vigili assunti dovranno tornare a casa e cercarsi un nuovo lavoro mentre il Comune chiederà i danni alla commissione esaminatrice per poi girarli per i risarcimenti ai ricorrenti.

Al momento il nuovo sindaco in carica Gregorio Gallello non ha inteso commentare questa vicenda