Stampa Stampa
20

GASPERINA (CZ) – GALLELLO: «INTRAPRESA STRADA DEL DISINCANTO»


Riceviamo e pubblichiamo auguri di buon anno del sindaco ai cittadini:

 GASPERINA (CZ) –  3 GENNAIO 2018 –  «Carissime e carissimi concittadini, a voi tutti giungano i più affettuosi auguri per un sereno e prospero 2018.

 Auguri a tutti i nostri emigranti che si portano giornalmente nel cuore il nostro paese; auguri agli immigrati che vivono a Gasperina e che arricchiscono con la loro presenza la nostra comunità. Un saluto di augurio, al quale se ne aggiunge uno di profonda gratitudine per il loro impegno quotidiano, va alle autorità militari e religiose di questo paese, al Consiglio comunale, alla Prefettura di Catanzaro, alle Amministrazioni Regionale e Provinciale.

 Un altro anno si è concluso e, come tutti gli altri, merita di essere sottoposto ad un bilancio delle cose fatte. Il nostro migliore investimento lo abbiamo continuato a fare spendendoci per la tutela del territorio, per la prevenzione degli edifici pubblici e, soprattutto, per la messa in sicurezza degli edifici scolastici.

 Sono iniziati, da qualche mese, i lavori di adeguamento sismico della sede municipale dopo aver ricevuto un contributo a fondo perduto di € 680.250. Per l’edificio scolastico, sito sulla Circonvallazione Falcone e Borsellino (rione Riccia), è stato ottenuto un contributo di € 742.500; è stato già completato il progetto esecutivo e depositato presso il Genio civile per la necessaria autorizzazione.

 Anche per l’edificio scolastico della frazione Pilinga è stato presentato un progetto che prevede la sostituzione edilizia (demolizione e ricostruzione di alcuni parti di edificio); siamo in posizione utile in graduatoria e, nei primi giorni di dicembre, il Dipartimento Lavori Pubblici della Regione Calabria ci ha chiesto la documentazione per completare l’istruttoria di finanziamento.

 La tutela del territorio è stata sempre inserita tra le priorità della nostra azione di governo. Oltre alla costruzione di ulteriori caditoie a griglia in Via Cilea, in Via Maria Grande e in Via IV Novembre, sono stati messi in sicurezza la scarpata adiacente alla strada di accesso per Melitì e il primo tratto di Via dell’Uguaglianza; inoltre, sono iniziati i lavori di messa in sicurezza di un tratto di Via della Libertà.

Grazie all’Amministrazione provinciale di Catanzaro sono state regimentate le acque piovane sulla S.P. 123 (zona Vrisi). L’intervento, che da anni riteniamo più urgente e per il quale ci siamo prodigati molto, riguarda il consolidamento dell’area sottostante il cimitero comunale. La Giunta Regionale della Calabria, con delibera n. 355 del 31/07/2017, avente ad oggetto: “Programma di interventi per la Difesa del Suolo a valere su risorse POR Calabria FESR FSE 2014/2020 e Delibera di G.R. n. 160/2016 “Patto per lo sviluppo della Regione Calabria” – Delibera CIPE n. 26/2016 “FSC 2014/2020: Piano per il Mezzogiorno” ci ha concesso un finanziamento di € 1.138.216,38. È un importante obiettivo raggiunto.

 Altro tassello significativo è l’adozione definitiva del Piano Strutturale Comunale; le procedure il Comune le ha tutte concluse e già nel mese di gennaio ci sarà la convocazione del tavolo tecnico per la definitiva approvazione da parte della Regione Calabria. Abbiamo continuato gli interventi di bitumatura di alcune strade (Viale dell’Unità d’Italia, Via Garibaldi, Via Paparo, Via della Repubblica, Via F.lli Procopio, loc. Marcuccio, Via della Libertà, Via Campanella, Via Trieste, Via De Gasperi, Via Cavour…) a prosecuzione di un programma ben preciso avviato lo scorso anno.

 In quest’anno sono stati portati a termine alcuni progetti nell’ambito dei servizi sociali: il progetto “beni di prima necessità”, con il quale 59 nuclei familiari disagiati, attraverso buoni-spesa, hanno acquistato beni di prima necessità; il progetto “beni primari per l’infanzia”, con il quale 11 famiglie disagiate, con bambini da 0 a 3 anni, hanno acquistato prodotti primari per l’infanzia; il progetto “servizi educativi per l’infanzia”, con il quale 14 famiglie disagiate, con bambini da 3 a 6 anni, hanno ricevuto un contributo per la gestione di alcuni servizi per l’infanzia. Sono stati attivati, inoltre, due progetti di natura educativo/socializzante per due minori disabili ed è stata attivata la procedura per l’assistenza domiciliare; otto anziani, subito dopo le feste natalizie, riceveranno assistenza per alcune ore settimanali e per qualche mese da operatori specializzati.

 Un nuovo bando, sempre per assistenza domiciliare per anziani disabili, sta per essere pubblicato. Abbiamo attinto al bacino dei lavoratori in mobilità in deroga per avviare due progetti di servizio all’interno dell’Ente: il primo, con nove lavoratori, si è appena concluso; il secondo, con cinque lavoratori, terminerà nel prossimo mese di giugno.

 La rete idrica ha subito strutturali interventi, soprattutto per migliorare il servizio nelle zone marine. È stato realizzato un lavoro di collegamento diretto dei due serbatoi del centro storico con l’immissione dell’acqua in esubero nel serbatoio, sito in località Giovanello, che fornisce le frazioni. In località Creti sono stati fatti lavori di ristrutturazione in alcuni pozzetti che hanno consentito una maggiore pressione per la frazione Aurunci e per alcune case di Pilinga.

 Da qualche settimana sono iniziati i lavori del campo da calcio a cinque in Via Maria Grande. Ottime notizie ci sono per la costruzione del complesso parrocchiale nella frazione Pilinga. Dopo l’ammissione al finanziamento, il progetto definitivo, con annesse opere liturgiche, è stato inviato alla CEI per come richiesto; nel 2018 ci sarà, quasi certamente, l’inizio dei lavori di costruzione.

 La sicurezza dei nostri cittadini ci ha spinto ad incentivare il progetto di videosorveglianza con l’installazione di altre telecamere. Abbiamo continuato la ristrutturazione di alcuni luoghi storici, intervenendo sulla sorgente Vrantoni e sulla sorgente Vrisi. All’interno del progetto “Vivere Gasperina” è stato promossa la conoscenza turistica del nostro paese, con la realizzazione di un video con drone, del portale turistico www.viveregasperina.it, della relativa app e dell’installazione di cartellonistica e segnaletica turistiche. È continuato il nostro impegno per il cimitero comunale con la costruzione di 64 nuovi loculi. 

 La procedura di dissesto finanziario sta procedendo bene. Dopo le richieste di inserimento nella massa passiva (€ 3.300.000 circa), l’Organo Straordinario di Liquidazione ha riconosciuto € 2.870.210, importo decurtato a circa € 1.800.000 grazie all’opzione di dissesto semplificato scelto dall’Amministrazione comunale. L’OSL ha già iniziato a pagare i creditori, avendo ricevuto un contributo statale nel 2016 pari a € 213.000 circa, nel 2017 un contributo pari a € 229.000 circa e un trasferimento di € 94.856,00 dall’Ente.

Il Comune, inoltre, ha contratto con la Cassa Depositi e Prestiti, a tasso agevolato, un mutuo di € 463.000 circa con una rata annuale di pagamento di poco più di € 24.000 per vent’anni. Ci sarà concesso un ulteriore mutuo che il Ministero dell’Interno sta definendo. Anche la gestione di alcuni fondi derivanti dal recupero dei tributi andrà a supportare l’uscita dal dissesto.   

 Tanto altro è stato fatto in altri settori; ci piace sottolineare, soprattutto, l’impegno nell’ambito culturale con iniziative pregevoli, grazie anche alla collaborazione della biblioteca comunale, della consulta giovanile e di tutte le altre associazioni locali. Il gesto più generoso di una classe dirigente impegnata nella gestione della cosa pubblica è prendersi cura del tempo che viene dopo di sé; è quello che abbiamo cercato di fare in questi cinque anni di governo, dimostrando innanzitutto senso di responsabilità.

 Si chiude, nel 2018, questa esperienza amministrativa e, accanto alla gratitudine che abbiamo verso tutti voi per la fiducia che ci avete accordato cinque anni fa, siamo convinti che, in questi anni, abbiamo intrapreso con coraggio la strada del disincanto guardandoci bene dal non subire il fascino delle convenienze elettorali. Abbiamo fatto ciò, perché il futuro di Gasperina merita questo.

 Auguri di buon anno; auguri di vero cuore».

 Il Sindaco Gregorio Gallello

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.