Stampa Stampa
218

GASPERINA (CZ) – DETENZIONE ABUSIVA DI ARMI, CARABINIERI ARRESTANO EX COLLEGA


Deve scontare una condanna definitiva di tre anni e quattro mesi anche per i reato di peculato e falsità materiale e ideologica

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

GASPERINA (CZ) – 30 LUGLIO 2017 –  I carabinieri della stazione di Gasperina al comando del maresciallo capo Domenico Misogano, arrestano un ex  carabiniere in congedo dal 2014, per espiare la pena di anni tre e mesi quattro di reclusione.

L’ex militare è stato condannato in via definitiva per i reati di detenzione abusiva di armi, peculato e falsità materiale e ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, reato continuato  dal 2008 sino al 2012.

L’ex carabiniere graduato Mario De Salvo, prestava la sua attività presso la stazione carabinieri di Badolato, le sue vicende riguardano per un periodo temporale di anni quattro, la detenzione e la custodia di armi anche per terze persone.

Queste le tesi discusse in aula dal pm di turno, Emanuela Costa,in questa vicenda il non luogo a procedere per altre persone coinvolte, le indagini vennero svolte ed accertare dal nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Soverato.

Da queste nel processo con il rito abbreviato, le conclusioni, la sentenza diventata oggi esecutiva emessa dal Gup del tribunale di Catanzaro, Pietro Scuteri, con il conseguente arresto ad opera dei suoi ex colleghi per l’espiazioni di pena.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.