Stampa Stampa
26

GASPERINA (CZ) – Consiglio comunale, la minoranza diserta i lavori


Gasperina, il panorama

Gasperina, il panorama

Il sindaco Gregorio Gallello: «Sono pronto a qualsiasi confronto pubblico»

Fonte: articolo di Gianni Romano (Il Quotidiano della Calabria)

GASPERINA (CZ) -20 giugno 2014 –  Consiglio comunale a Gasperina alla presenza della sola maggioranza.

Il gruppo di opposizione “Alleanza per Gasperina” dei consiglieri Alessandro Macrina e Domenico Lomanni ha protocollato, motivandola  in mattinata, la sua assenza. «Riteniamo  – hanno scritto – in via preliminare che illegittima sia la convocazione del consiglio comunale sia la eventuale  trattazione del punto avente ad oggetto l’approvazione dello schema di bilancio 2013 riequilibrato. Alla data del 17 giugno non vi era presso gli uffici comunali alcun documento contenente la proposta di bilancio riequilibrato 2013, né altri allegati da potere visionare in anticipo rispetto alla data di convocazione degli atti del consiglio».

Il sindaco Gregorio Gallello leggendo in aula questa nota ha dichiarato: «Abbiamo avuto coraggio ed idee sulla dichiarazione del dissesto, e  se qualcuno cerca una verginità politica sbaglia di certo, sono disposto su questo importante punto a qualsiasi confronto, sul perché si è arrivati al dissesto, bisogna tornare alla dialettica politica e la sede deputata per fare questo è certo il consiglio comunale pubblico e non certo la piazza».

 Il consiglio comunale composto dalla sola maggioranza è andato spedito nonostante  gli undici punti all’ordine del giorno la maggior parte di questi erano approvazioni  e conferme di delibere di giunta per atti  come l’attivazione delle entrate proprie per la tassa rifiuti solidi urbani.

Ma anche l’approvazione di aliquote e detrazioni di imposta Imu da applicare per l’anno 2013. Si è discusso anche dell’aggiornamento oneri di urbanizzazione primarie, secondarie e costi di costruzione dovuti per i permessi a costruire e per le denunce di attività, del servizio a domanda come la mensa scolastica o  costi per lo scuolabus.

«Su questo  – ha puntualizzato il sindaco  – ci sarà presto una convenzione con il comune di Montepaone in quanto nelle zone marine di Gasperina, sono molti i bambini residenti che vanno a scuola alla primaria di Montepaone».

Per il canone di occupazione di suolo pubblico che ha riguardato anche la occupazione di suoli e aree pubbliche, Gallello al riguardo delle applicazione delle aliquote ha detto che la fascia di reddito inferiore ai 15 mila euro avrà una riduzione, mentre per redditi più elevati si è arrivati al massimo consentito per legge, mentre invariato l’Irpef anno 2013.

Il vice sindaco Saverio Catrambone ha relazionato in modo esaustivo sulla ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato per l’anno 2013. Allo scopo era presente in aula il nuovo revisore dei  conti  Armando Scalise.

Catrambone ha detto che il debito fuori bilancio è pari a 1.046.000 e che «non era certo possibile fare fronte ai debiti pregressi, siamo stati una sorta di spartiacque le tasse sono obbligate all’aumento in quanto l’ente comunale è in dissesto, ma oggi abbiamo un pareggio di bilancio».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.