Stampa Stampa
115

GASPERINA – COMUNE – Dissesto finanziario, si è insediato il commissario prefettizio


Gasperina, il panorama

Gasperina, il panorama

Gabriella Capalbo avrà il compito di adottare i provvedimenti di liquidazione per estinguere i debiti dell’ente

 Fonte: Gianni Romano (Il Quotidiano della Calabria)

 GASPERINA – 16 APRILE 2014 – Si insedia il commissario prefettizio al Comune di Gasperina a seguito del dichiarato dissesto finanziario.

 Allo scopo il sindaco Gregorio Gallello ha dichiarato, <<ringrazio in modo particolare il prefetto di Catanzaro Cannizzaro per la vicinanza al nostro comune in un periodo particolarmente critico e per la tempestività della nomina della dottoressa Capalbo a cui auguro buon lavoro>>.

  Si insedia dunque l’organo straordinario di liquidazione piano del lavoro con adempimenti preliminari. Occorre premettere che il Comune di Gasperina, con deliberazione del Consiglio Comunale n.41 del 17 dicembre 2013, immediatamente esecutiva, ha dichiarato lo stato di dissesto finanziario;  e che con D.P.R. in data 19 marzo 2014 è stato nominato l’Organo straordinario di liquidazione per l’amministrazione della gestione e dell’indebitamento pregresso, nonché per l’adozione di tutti provvedimenti per l’estinzione dei debiti dell’Ente, nella persona  della dottoressa Gabriella Capalbo; che la Prefettura di Catanzaro in data 14 aprile 2014 ha formalmente notificato il richiamato decreto presidenziale all’Organo straordinario di liquidazione d.ssa Gabriella Capalbo ;  che ai sensi dell’art. 252, comma 2, del D.Lgs. 18.08.2000, n. 267, l’insediamento dell’Organo straordinario di liquidazione deve avere luogo entro 5 giorni dalla notifica del provvedimento di nomina; delle risorse finanziarie liquide da recuperare nel bilancio corrente e nei bilanci futuri dell’Ente, recuperate nei modi di legge; delle eventuali quote degli avanzi di amministrazione non vincolati; di eventuali contributi straordinari  e che il piano di lavoro che intende adottare prevede, nell’immediato, l’avvio, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, del processo di rilevazione dello stato di fatto ex interno in tutte le sue componenti.

 Che non è stabilito alcun termine iniziale per l’avvio delle procedure dirette all’accertamento della massa attiva e, conseguentemente, decide di acquisire tutti i dati relativi al sistema di entrate, sia dai concessionari che dalle strutture dell’ente, al fine di avviare, acquisire le banche dati, i possibili incroci informativi e determinare la consistenza delle entrate ed i conseguenti ulteriori margini di manovra per il periodo ante 31 dicembre 2012.

 L’Organo straordinario di liquidazione, considerata la obiettiva urgenza di dare immediato avvio alle procedure preliminari della liquidazione, al fine di ridurre al massimo possibile i tempi necessari alla effettuazione della complessiva procedura di risanamento.

 Si decide di richiedere formalmente all’Istituto tesoriere del Comune di Gasperina, Banca Credito Cooperativo di Montepaone, l’apertura di un conto speciale di tesoreria per la gestione dei mezzi finanziari occorrenti al risanamento dell’Ente.

 In proposito lo stesso istituto bancario produrrà a questo Commissario straordinario di liquidazione una specifica bozza di convenzione, che , previo esame e formale approvazione da parte dell’Osl, verrà sottoscritta dal Commissario straordinario di liquidazione e dall’Istituto tesoriere.

                                                                                                                                               

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.