Stampa Stampa
23

GAGLIATO, LO SVILUPPO DEL BORGO PASSA DA NEW YORK


Gagliato, scorcio

Giunta comunale intende instaurare con associazione no  profit americana “Nuati” un rapporto collaborativo per progetti di crescita locale

di Franco POLITO

GAGLIATO (CZ) –  20 SETTEMBRE 2018 –  Arriva da New York e la manda l’associazione no profit  Nuati ((New Urban Agenda Translational Initiative).

E’ la proposta di un accordo di collaborazione – partenariato per instaurare con il Comune gagliatese un rapporto continuativo di collaborazione per implementare a scala locale e nei contesti internazionali politiche urbane sostenibili formulate dai grandi organismi internazionali (Nazioni Unite, Un -Habitat e Unesco).

Difficile dire di no a una sollecitazione del genere, fanno intendere il sindaco Giovanni Sgro e il resto della giunta comunale. «Tanto è vero – dicono – che abbiamo approvato lo schema del protocollo d’intesa inviatoci dalla Nuati anche in vista della partecipazione all’Avviso Pubblico che la Regipne Calabria ha emanato per il sostegno  e la valorizzazione dei borghi nell’ambito della programmazione 2014 – 2020».

La convenzione punta diritto alla creazione di progetti di innovazione e ricerca (anche da candidare a call nazionali ed internazionali) ponendoli in relazione ai programmi di finanziamento promossi dall’Uniuone Europea.

La Nuati,  infatti, con sede a New York e impegnata in progetti in Europa, Cina, India e sud America, realizza la propria missione su più fronti. Il piano di attività comprende: workshops di progettazione per testare sul campo idee innovative per lo sviluppo sostenibile locale basato sulla cultura e la creatività in forma partecipativa con le Comunità locali; attività seminariali tra urbanisti di fama internazionale ed esperti di discipline pertinenti ai temi dello sviluppo locale sostenibile.

Ma anche la pubblicazione dei “Nuaty Policy Briefs”, scritti policy – oriented, finalizzati a individuare concrete politiche applicabili alle regione del mondo coinvolte nei progetti di Nuati.

«Anche in questo modo –  concludono dalla Giunta –  si può dare sfogo ai finanziamenti di progetti integrati per la valorizzazione dei borghi della Calabria che, ricordiamolo, mirano alla realizzazione di interventi circoscritti in grado di determinare ricadute turistico -promozionali e incentivare la domanda turistica nazionale ed internazionale».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.