Stampa Stampa
64

GAGLIATO (CZ) – Tributi, A2A spa chiede confronto per ottenere transazione


Gagliato, scorcio

La Giunta ha autorizzato il sindaco a partecipare alla trattativa per trovare una soluzione alle pendenze Ici e Imu dovute dall’azienda, proprietaria di alcuni immobili sul territorio comunale

di Fra. PO.

GAGLIATO (CZ) – 30 MAGGIO 2015 –  Un tavolo di confronto con l’amministrazione comunale per definire le pendenze su Ici e Imu.

Lo chiede la società A2A che ha sede legale a Brescia ed è proprietaria di alcuni immobili ricadenti sul territorio comunale.

«L’obiettivo dell’azienda – spiega il sindaco Giovanni Sgro –  è quello di avviare delle trattative in vista della risoluzione transattiva delle obbligazioni tributarie comunali per i periodi di imposta non ancora definiti e riferibili agli immobili posseduti nel nostro Comune».

La Giunta, preso atto della proposta, porta in faccia non ne ha sbattute a nessuno. Il tavolo, probabilmente, ci sarà e si farà. Ecco perché ha deliberato di autorizzare il sindaco a parteciparvi per trovare una possibile soluzione transattiva in ordine a quanto dovuto alle casse comunali dalla A2A.

Alla trattativa il sindaco non sarà solo. L’Esecutivo ha anche deciso che il sindaco potrà essere supportato dai responsabili dei servizi interessati. La giunta, inoltre, ha dato atto nella gestione della procedura, l’ente potrà farsi assistere da un difensore di fiducia, all’occorrenza nominato.

«E’ chiaro – aggiunge Sgro – che la sottoscrizione di ogni eventuale accordo potrà avvenire solo a seguito di apposita autorizzazione da parte della giunta comunale e previa l’acquisizione dei prescritti pareri da parte dei responsabili dei servizi interessati e degli organi preposti».

Copia della delibera è stata trasmessa al responsabile del settore tecnico, al responsabile del settore finanziario e alla società A2A spa.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.