Stampa Stampa
38

GAGLIATO (CZ) – TRASVERSALE, A CHE PUNTO SIAMO? COMITATO NE PARLA IN CONFERENZA


Sabato prossimo l‘occasione per fare il punto sulla mobilitazione e sullo sblocco dei lavori

di REDAZIONE

 GAGLIATO (CZ) –  26 MAGGIO 2016 – Sabato 28 maggio alle ore 11.00 il Comitato “Trasversale delle Serre – 50 anni di sviluppo negato” incontrerà gli organi di stampa presso la sala consiliare del Comune di Gagliato.

 Una occasione utile per fare il punto sulla mobilitazione popolare e sullo sblocco dei lavori, con particolare riferimento alle recenti prove di carico effettuate sui viadotti della superstrada e già portate a termine dai tecnici preposti al collaudo. Prenderanno la parola i componenti del direttivo del Comitato e gli amministratori comunali di Gagliato.

 “Prendiamo atto – è scritto in una nota di presentazione dell’iniziativa – che l’Anas ha rispettato il suo primo impegno e, cioè, i preannunciati collaudi sul lotto Gagliato-Argusto, praticamente pronto da tre anni ma da sempre chiuso al transito veicolare. Adesso i cittadini attendono la conferma di tutti gli altri punti del cronoprogramma: apertura dello svincolo di Gagliato entro il 21 giugno, conclusione dei lavori sul viadotto Sant’Antonio entro luglio, riavvio dei cantieri sulla bretella Gagliato-Campo Petrizzi, finanziamento dei due tratti ancora in fase progettuale, Vazzano-Vallelonga e Satriano-Gagliato”.

 Nella nota, si evidenzia “il ruolo propositivo di quei sindaci e di quegli amministratori locali che hanno capito il senso della mobilitazione e hanno sostenuto la protesta dei cittadini, finalizzata solo a ottenere risultati concreti per il bene di tutto il territorio e non certo per l’esaltazione di questa o di quella fazione politica”. Non a caso, il Comitato è rimasto volutamente lontano da tutte le beghe elettorali di questo periodo.

 Nel contempo “non si può non rilevare la totale assenza della deputazione calabrese, degli assessori e dei consiglieri regionali che, sul tema della Trasversale delle Serre, in questi mesi di lotta, impegno e partecipazione popolare, sono risultati del tutto latitanti e inerti, se non addirittura ostili al Comitato”.

  “Del resto – conclude la nota – se dopo 50 anni di promesse ci ritroviamo a festeggiare un banalissimo collaudo come chissà quale grande conquista, evidentemente c’è davvero qualcosa che non va nella nostra classe politica calabrese. L’auspicio finale è che l’ inaugurazione dello svincolo di Gagliato possa avvenire nei tempi previsti e, soprattutto, senza inutili passerelle e risibili tagli di nastri proprio da parte di chi, in questi mesi, si è preoccupato di tutto tranne che di dare ascolto e risposte alle istanze di questo nostro territorio”.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.