- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

GAGLIATO (CZ) – RIFIUTI, “OK” DEL CONSIGLIO A GESTIONE ASSOCIATA

Con voto unanime approvato schema di convenzione regionale

di Francesco LULISSIANO

GAGLIATO (CZ) – 27 GENNAIO 2016 –  Il consiglio comunale all’unanimità ha preso atto, approvandolo, dello schema di convenzione per la costituzione della “Comunità d’Ambito Territoriale Ottimale per la gestione del servizio rifiuti in forma associata”.

La gestione associata del servizio è imposto dalla legge regionale n.14 del 2014 mentre lo schema dell’accordo è stato approvato dalla delibera della giunta regionale n.381 dello scorso anno.

La seduta si era aperta con la relazione del sindaco Giovanni Sgro. Poi sono venuti gli altri interventi. Il capo gruppo di minoranza Franscesco Fodaro dopo aver chiesto al Consiglio di esprimere solidarietà nei confronti  del sostituto procuratore antimafia Nicola Gratteri e del consigliere regionale Arturo Bova per le intimidazioni subite nei giorni precedenti, ha auspicato che tutti i soggetti interessati dalla gestione associata si adoperino al fine di migliorare il servizio.

Il Sindaco, dopo aver espresso la solidarietà richiesta, ha sottolineato come l’obiettivo della gestione in forma associata debba essere l’efficienza del servizio.  “Il mio auspicio – ha concluso il primo cittadino – è che non si ripercorra l’ultima esperienza della Schillacium Spa”.  

Chiusura con il vicesindaco Domenico Aspro. Riallacciandosi a quanto affermato da Fodaro, ha evidenziato “che obiettivo dell’amministrazione comunale era quello di realizzare un’isola ecologica” senza nascondere “il timore che un piccolo Comune come Gagliato, in un sistema come quello che si va a delineare, possa assumere un ruolo secondario”. Aspro, in fine, ha posto l’accento “sull’incertezza di elementi quali il costo del servizio”.