Stampa Stampa
23

GAGLIATO (CZ) – Natale, gli auguri dell’amministrazione comunale agli emigrati


Gagliato, il panorama
Gagliato, il panorama

«Siete un capitale umano di cui non possiamo fare a meno» si legge nella lettera di auguri inviata a chi è lontano 

di Franco Polito  

GAGLIATO (CZ)- 19 DICEMBRE 2014 – Chi è lontano, soprattutto per motivi di lavoro, non va dimenticato mai. A Natale, poi, il desiderio di “avvicinare le distanze” si fa più forte. Stringente. Diviene una necessità e un dovere.  

Il sentimento lo ha avvertito anche l’amministrazione comunale scrivendo ai «Gagliatesi  – si legge nella missiva inviata agli emigrati  per le feste natalizie – che vivete in Canada, negli Stati Uniti d’America, in Argentina, in Australia, negli stati dell’Unione Europea, in Svizzera, nel Nord Italia ed i ogni altro luogo che non è la vostra Gagliato» per inviare «i più affettuosi auguri per questo Santo Natale e per questo Nuovo Anno che, oramai, è alle porte».  

«La vostra  – dicono il sindaco Giovanni Sgro e il resto del civico governo – è una mancanza costante, che deriva dalla  forte certezza che il “capitale umano” gagliatese, che non vive più nella nostra comunità, è di altissima qualità, e Gagliato non può farne a meno».  

«Sarà nostra cura – c’è scritto ancora – in questo mandato amministrativo, fortificare ed accrescere questo rapporto non solo dal lato emozionale ma soprattutto in senso Istituzionale, attraverso la creazione di uno strumento di partecipazione attiva che possa far sentirci sempre più vicini».  

«A voi giovani che non avete mai visitato la “vostra” Gagliato – conclude la lettera – giunga il nostro più caloroso abbraccio e la speranza di potervi vedere al più presto, con il convincimento che il tipico calore umano della “vostra comunità” sarà il segno tangibile del legame e dell’affetto che Gagliato nutre nei vostri confronti e nei confronti di tutti i “gagliatesi” sparsi nel mondo».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.