Stampa Stampa
19

GAGLIATO (CZ) – L’IDEA – La giunta comunale istituisce il “Servizio Civico”


Gagliato, il panorama

Gagliato, il panorama

Si tratta di una forma di assistenza economica in favore di determinate categorie di cittadini. Già disponibili le domande per partecipare alla selezione. Previsti 12 turni annuali composti da un’unità per 50 ore lavorative mensili

di Franco Polito

GAGLIATO (CZ) – 7 LUGLIO 2014 – E’ risaputo da un nel pò di tempo. Le amministrazioni comunali non sono più in grado di dare lavoro come una volta. Alcune cose, però, le possono fare: o incoraggiare le iniziative private oppure prevedere forme di assistenza economica per determinate categorie di cittadini.

Proprio in questa seconda direzione si è mossa la giunta comunale. Il sindaco Giovanni Sgrò con gli assessori Domenico Aspro e Pietro Sinopoli hanno deliberato di istituire il “Servizio Civico” approvandone il regolamento e demandando al responsabile del settore amministrativo gli adempimenti gestionali di competenza.

<<Il “Servizio Civico” – dicono dalla Giunta – costituisce una forma di assistenza economica in favore di cittadini che versino in situazione di bisogno, finalizzata al loro coinvolgimento attivo, rendendoli partecipi all’azione di recupero, prevedendo e definendo delle prescrizioni che gli interessati devono svolgere, mettendo a disposizione il proprio impegno in determinati settori dell’ amministrazione>>.

Tecnicamente inteso, il “Servizio Civico”, sostituisce l’assistenza economica fine a se stessa <<con un servizio reso alla collettività – aggiungono dalla Giunta – e consente, altresì all’assistito di guadagnarsi dignitosamente il sostegno ricevuto>>.

Sulle modalità esplicative del “beneficio dalla Giunta puntualizzano che <<la mancanza di personale ausiliario nella pianta organica dell’Ente comporta il ricorso ad attività esterne, specie nel settore della pulizia sede municipale ed altri edifici comunali. Il servizio reso dagli assistiti, tramite l’istituzione del Servizio Civico, comporta pertanto un beneficio economico dell’Ente la cui azione si svolge nel principio del contenimento della spesa in conseguenza dell’istituzione di tale servizio, l’assistenza economica può essere concessa in via straordinaria e con carattere residuale>>.

Già disponibili presso gli uffici comunali o scaricabili dal sito istituzionale dell’ente le domande per partecipare alla selezione che nell’anno solare assicurerà 12 turni, ciascuno composto da un’unità, mediante scorrimento della graduatoria finale. Alla selezione possono partecipare i cittadini di età compresa tra tra i 18 e i 60 anni che siano residenti nel Comune di Gagliato da almeno un anno, disoccupati e a reddito zero o inferiore al reddito Inps con famiglia a carico.

Ad ogni assistito verrà corrisposto un contributo di 286 euro mensili per 50 ore lavorative nell’ambito di un <<servizio che – puntualizzano infine quelli della Giunta – non costituisce rapporto di lavoro subordinato, né di carattere pubblico né di carattere privato e trattandosi di attività a carattere meramente occasionale le relative prestazioni non sono soggette a Iva>>.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.