Stampa Stampa
127

GAGLIATO (CZ) – Giornata della cecità, in ottanta alle visite oculistiche gratuite dell’Anpvi Onlus


I protagonisti della Giornata

Controlli gratuiti per prevenire eventuali patologie della vista grazie al supporto del dipartimento di Oftalmologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro

 di REDAZIONE

 GAGLIATO (CZ) – 28 MAGGIO 2015 – Prosegue la campagna di prevenzione della cecità ad opera dell’Associazione Nazionale privi della Vista e Ipovedenti (Anpvi Onlus).

 Dopo una tappa a Girifalco, il camper dell’Anpvi  Onlus dotato di moderne apparecchiature si è soffermato per tutta la mattinata di martedi scorso a Gagliato. In ottanta,hanno eseguito le visite oculistiche gratuite,grazie anche al supporto del dipartimento di Oftalmologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro,in collaborazione con Avonid Luciano Onlus e il Comune di Gagliato.A farsi visitare da dottor Emanuele Coppola, sono stati cittadini di tutte le età,dai bambini agli anziani.

 «E’ stato un modo per far capire a tutti l’importanza di effettuare le visite oculistiche – ha spiegato Giovanni Sgro sindaco di Gagliato presente alla manifestazione – perchè solo con la prevenzione possono evitarsi problemi molto più seri e permanenti».

 «Un’iniziativa di prevenzione per risparmiare a tante persone il dramma della cecità»  ci dice l’infermiere professionale Giovanni Montepaone presente all’iniziativa e referente dell ‘evento stesso. Presenti anche i consiglieri comunali Antonio Iozzo, Simona Speciale, Domenico Battaglia, Ilario Perricciolo, il coordinatore Regionale dell’Anpvi Egidio Riccelli e i volontari Antonio Nuzzo e Maflada Torrese. Non è mancato l’apprezzamento dell’iniziativa benefica da parte della cittadinanza. Riccelli ha voluto ringraziare le autorità locali per la collaborazione prestata «grazie alla quale –  ha evidenziato – la manifestazione ha avuto un’ottima riuscita».

 «A partire dai tre anni e mezzo di età – ha affermato invece il dottor Coppola – è opportuno portare i bambini dall’oculista,perchè determinate patologie,se curate nella prima infanzia,possono essere risolte».

 A coloro che si sono sottoposti a visita – è stato anche distribuito del materiale informativo sul bene incoparabile della vista. La giornata ha offerto una buona panoramica dello stato di salute della vista dei cittadini gagliatesi: alcuni anziani lamentavano problemi da tempo e solo in questa occasione hanno scoperto di avere la cataratta, per altri sono state rilevate patologie retiniche, mentre tra i più giovani non sono mancati casi di miopia e astigmatismo,facilmente risolvibili con un paio di occhiali. Un caso particolare da segnalare  è di un signore che da diversi giorni accusava bruciore all’occhio destro ed è stata individuata una scheggia metallica, che poi è stata rimossa in ospedale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.