Stampa Stampa
185

GAGLIATO (CZ) – Distacco vigili urbani, la nuova Giunta revoca la precedente decisione


Gagliato, il panorama

Gagliato, il panorama

Il neo sindaco Giovanni Sgrò e i neo assessori hanno cancellato la delibera con cui la giunta comunale in carica prima delle elezioni comunali aveva disposto il distacco temporaneo di due vigili urbani presso il Servizio associato di polizia locale (Plavi) dell’Unione dei Comuni del Versante Ionico

di f.p.

GAGLIATO (CZ) – 30 GIUGNO 2014 – Nuova amministrazione comunale significa anche nuovo corso. Che, in alcuni casi, non è per niente in continuità con chi c’era prima. Ne è prova la delibera con cui la giunta comunale ha revocato un’altra delibera. Il neo sindaco Giovanni Sgrò e i neo assessori hanno cancellato la decisione n. 12, assunta lo scorso 26 febbraio dal precedente Esecutivo, in carica fino alle elezioni dello scorso 25 maggio, retto dall’allora sindaco Franco Fodaro.

Con il provvedimento Sgrò e gli altri della Giunta hanno disposto che due vigili urbani, momentaneamente distaccati presso altro ente, <<riprendano a svolgere la propria attività lavorativa nel Comune di Gagliato secondo le disposizioni che lo stesso ente impartirà con decorrenza dalla comunicazione del presente atto al Plavi ed ai soggetti interessati>>.

La decisione affonda nella delibera n. 31 del 2013 con cui il consiglio comunale aveva aderito Servizio associato di polizia locale (Plavi) istituito all’Unione dei Comuni del Versante Ionico. La decisione, attuata con la delibera di Giunta ora revocata, aveva disposto il distacco temporaneo di due vigili urbani presso il Plavi dell’Unione dei Comuni.

Solo che i sindacati non hanno esitato a insorgere. Dalla Cgil – Funzione Pubblica è arrivato il ricorso al giudice del lavoro presso il tribunale di Catanzaro. Con l’esposto il sindacato ha denunciato <<la mancata tempestiva informativa ai sindacati della predetta delibera – si legge nella decisione della Giunta – che, riguardante aspetti finanziari e organizzativi concernenti il rapporto di lavoro, l’organizzazione degli uffici e la gestione delle risorse umane, avrebbe dovuto essere oggetto di tempestiva informativa ai sensi dell’articolo 7 del Ccnl>>.

Esaurita la competizione elettorale, espletato l’insediamento, il nuovo civico governo ha cominciato a ragionare sulla vicenda e a fare le sue considerazioni. La neo giunta comunale <<ha constatato – si legge ancora nella delibera – che l’amministrazione uscente non ha provveduto alla costituzione in giudizio avverso il ricorso della Cgil>> e che <<l’udienza, fissata per il 30 maggio 2014, è stata differita>>.

La Giunta, inoltre, fa notare come <<Il servizio finora espletato dal Plavi presso questo ente, non essendo stata garantita la dovuta vigilanza e controllo sul territorio se non limitatamente a sporadici interventi, non può essere considerato garante dei principi di efficienza ed efficacia richiesti dal legislatore, non essendo stata garantita alcuna presenza sul territorio se non sporadici interventi>> dato che <<il servizio associato delle funzioni previsto dalla normativa vigente, per i piccoli comuni, deve essere oggettivamente vagliato e disciplinato a secondo le esigenze del territorio ed inconformità alle convenzioni che disciplinano gli aspetti organizzativi e finanziari>>.

L’Esecutivo, tra l’altro, insiste sull’aspetto monetario della questione. <<La resistenza in giudizio – sottolineano Sgrò e gli assessori – comporterebbe l’assunzione di oneri finanziari che contrasterebbero con il principio dell’economicità>>.

Morale della favola: valutato di qua, considerato di là, la nuova giunta comunale del sindaco Giovanni Sgrò ha revocato la delibera con cui la precedente amministrazione comunale aveva disposto il momentaneo distacco di due vigili urbani al Servizio associato di polizia locale (Plavi) istituito presso l’Unione dei Comuni del Versante Ionico.

Copia della delibera è stata trasmessa alla Cgil – Funzione Pubblica per far cessare la materia del contendere.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.