Stampa Stampa
32

GAGLIATO (CZ) – ACQUA DI NUOVO POTABILE, VIA LIBERA AL CONSUMO UMANO


Sindaco revoca ordinanza di non utilizzabilità dopo esito favorevole analisi effettuate da Arpacal

di Francesco LULISSIANO

 GAGLIATO (CZ)- 16 OTTOBRE 2016 –  E’ durata meno di un mese l’emergenza acqua nel ridente centro delle Preserre Catanzaresi.

Il sindaco Giovanni Sgro ha emesso ordinanza  che revoca quella con cui lo scorso 23 settembre aveva disposto il divieto di usare la risorsa idrica «della rete idrica comunale per scopi potabili, alimentari, il lavaggio e la preparazione degli alimenti, igiene orale, lavaggio stoviglie e utensili da cucina, lavaggio apparecchiature sanitarie, lavaggio oggetti per l’infanzia (biberon, contenitori e altro)».

Il provvedimento segue alla nota dell’Asp di Catanzaro. L’autorità sanitaria ha reso noti i risultati favorevoli delle analisi chimiche e batteriologiche effettuati dall’Arpacal. «Non esistono motivi che impediscono l’utilizzo dell’acqua per il consumo umano» si legge nella missiva spedita dall’Unità di Igiene, degli Alimenti e della Nutrizione di Soverato.

Il sindaco ha anche disposto che copia del provvedimento venga affissa «in prossimità delle fontane pubbliche presenti sul territorio nonché per le vie del centro abitato» e trasmessa all’Asp di Catanzaro, Dipartimento Tutela della Salute e Politiche Sanitarie di Soverato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.