Stampa Stampa
27

FURTO IN GIOIELLERIA A GASPERINA, ARRESTATO 49ENNE


Approfittando di un momento di distrazione della commessa impegnata con altri clienti presenti nel negozio, ha asportato con destrezza alcuni oggetti in oro per un valore complessivo di circa tremila euro, per poi allontanarsi in maniera spedita facendo perdere le proprie tracce

di REDAZIONE

GASPERINA (CZ) –  4 SETTEMBRE 2022 –  Nella mattina do ieri la Compagnia Carabinieri di Soverato (CZ), all’esito di una complessa attività investigativa condotta dai Carabinieri della Stazione di Gasperina (CZ) e coordinata dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, dopo aver minuziosamente ricostruito la dinamica di un furto aggravato avvenuto lo scorso 21 giugno ai danni del titolare di una gioielleria di Gasperina, ha eseguito una misura cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Catanzaro.

In particolare, l’attività investigativa condotta attraverso approfondimenti tecnici e l’analisi dei filmati del sistema di video sorveglianza, ha consentito di pervenire alla identificazione di un cittadino 49enne originario di Crotone, che il 21 giugno scorso, dopo essere entrato nella gioielleria, approfittando di un momento di distrazione della commessa impegnata con altri clienti presenti nel negozio, ha asportato con destrezza alcuni oggetti in oro per un valore complessivo di circa tremila euro, per poi allontanarsi in maniera spedita facendo perdere le proprie tracce.

Gli investigatori hanno ricostruito a ritroso tutti gli spostamenti effettuati nel comune di Gasperina indirizzando da subito la loro attenzione sull’indagato, peraltro già noto alle forze di polizia, per analoghi episodi delittuosi.

A carico dell’uomo è scattata la misura della custodia cautelare in carcere in quanto, all’esito di una serie di riscontri investigativi evidenziati dalla Procura della Repubblica Catanzarese, è stato ritenuto gravemente indiziato di aver commesso il fatto.

Il procedimento penale pende in fase di indagini.

L’arrestato è stato tradotto in carcere ove sarà custodito a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.