Stampa Stampa
52

FRANCESCO SCALFARO NUOVO PRESIDENTE DISTRETTO RURALE SERRE CALABRESI


È sindaco di Cortale  presidente Unione Comuni Monte Contessa. Succede all’avvocato Giuseppe Pitaro. Eletto anche Cda

di REDAZIONE 

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) –  7 GIUGNO 2018 –  L’Assemblea dei soci del Distretto Rurale delle Serre Calabresi, tenutasi martedì 5 giugno nella sede della ex-Comunità Montana Fossa del Lupo di Chiaravalle C.le, ha eletto per acclamazione il Dott. Agronomo Francesco Scalfaro quale presidente della società per il triennio 2018-2021.

Franco Scalfaro che, oltre ad essere un apprezzato professionista, è anche Sindaco del Comune di Cortale e Presidente dell’Unione dei Comuni Monte Contessa, succede all’avvocato Giuseppe Pitaro, fondatore e primo presidente del Distretto Rurale, che ha aperto i lavori dell’Assemblea dei soci con una relazione sulle attività svolte nel primo triennio di attività ed ha ringraziato i soci ed i colleghi amministratori per la fiducia ed il clima di serenità e di collaborazione con cui si è lavorato.

Il Presidente Pitaro ha espresso parole di apprezzamento e di ringraziamento al Presidente ed alla struttura del GAL, per la competenza e la disponibilità dimostrata in questi anni.

Il neo-eletto Presidente ha ringraziato il suo predecessore per il lavoro svolto e per le iniziative ed i progetti messi in campo nonostante le oggettive difficoltà incontrate nell’ambito della programmazione regionale per lo sviluppo rurale .  Franco Scalfaro sarà affiancato da un Consiglio di Amministrazione composto dai sindaci dei Comuni di Vallefiorita, Salvatore Megna, e di Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, Nicola Ramogida in rappresentanza dei soci pubblici.

Per quanto riguarda i consiglieri di parte privata, su proposta del Presidente, l’Assemblea ha eletto Marziale Battaglia, Presidente del GAL, e Domenico Buttiglieri in qualità di delegato di Confagricoltura, entrambi espressione di interessi collettivi e diffusi. Su proposta del Presidente, l’Assemblea ha conferito la delega alle politiche di promozione territoriale e turismo rurale all’Arch. Pasquale Perronace e la delega alle politiche sociali e di accoglienza al socio Mario Giuseppe Aiello.

Scalfaro ha espresso la sua soddisfazione per la prova di maturità dei soci del Distretto che hanno condiviso la sua proposta per un organo di amministrazione snello ed operativo, equilibrato e rappresentativo del territorio nella sua componente pubblica e privata.

Tra le prime iniziative che il Presidente intende assumere quella dell’allargamento della base sociale del Distretto Rurale, oggi composta da 34 soci, ma che necessità di coinvolgere le tante espressioni positive del territorio.

Un impegno particolare è stato assunto dal Presidente nella direzione di intercettare nella programmazione dei fondi comunitari le risorse finanziarie necessarie per progettare ed un attuare un piano di sviluppo integrato per l’area di competenza del Distretto.

L’elezione di Scalfaro è stata accolta positivamente dal Presidente provinciale di Confagricoltura Walter Placida, che ha ringraziato il Presidente Pitaro per il lavoro svolto ed ha evidenziato come il territorio del Distretto Rurale rappresenta una realtà positiva a livello provinciale per il clima di collaborazione e di maturità che contraddistingue gli operatori pubblici e privati.

Soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente del GAL Marziale Battaglia che ha sottolineato le sinergie positive tra il Distretto ed il GAL nella reale prospettiva dello sviluppo delle aree rurali delle Serre Calabresi.  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.