- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

FIB CALABRIA, FRANCESCO D’AMBROSIO NUOVO PRESIDENTE

Nel 1980, a 18 anni, è stato il più giovane dirigente territoriale d’Italia

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  10 DICEMBRE 2020 –  Il nuovo presidente della FIB Calabria è il 58enne cosentino Francesco D’Ambrosio, il quale dal 2000 era al vertice della FIB Cosenza. Una lunga carriera da dirigente nel mondo boccistico, poiché dal 1980 al 2000 aveva già ricoperto diversi incarichi, come quella di responsabile del settore giovanile negli anni in cui sono esplosi diversi talenti.

Nel 1980, a 18 anni, è stato il più giovane dirigente territoriale d’Italia e, per questo motivo, ricevette un elogio direttamente dall’allora presidente federale Sandro De Sanctis.

Da atleta è stato anche giocatore di categoria A e la sua carriera è stata legata a un’unica società, la Bocciofila Città di Cosenza, dove ha iniziato a praticare la disciplina sportiva delle bocce, nel 1972, a 10 anni.

“L’elezione di Francesco D’Ambrosio rappresenta l’inizio di una nuova stagione per la Calabria boccistica, più in linea con il vertice federale e l’esigenza di rinnovamento – il commento del Presidente della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis – Sono certo che il nuovo direttivo regionale porterà una ventata di novità all’intero territorio che, come tanti altri, necessita di maggiore compattezza, cultura sportiva e ricambio generazionale.

 Mi sono sentito immediatamente dopo l’elezione con il presidente D’Ambrosio per elaborare insieme un programma a medio e lungo termine su tale direttrice, di cui avrò modo di parlare più dettagliatamente nel corso del primo consiglio regionale, a cui parteciperò in via telematica”.

Francesco D’Ambrosio, che succede a Ernesto Mazzei, è stato eletto oggi, domenica 6 dicembre 2020, nel corso dell’Assemblea Elettiva Regionale, svolta all’interno della Bocciofila Corvo di Catanzaro. Presenti 31 Affiliati, 9 Rappresentanti dei Tecnici e 13 Rappresentanti degli Atleti. D’Ambrosio è stato eletto al vertice della FIB Calabria con 248 voti su 264 a disposizione.

Il Comitato Regionale della FIB Calabria è composto anche dai confermati consiglieri Luigi Benincasa, Natale Bilotta e Roberto Cevola, eletti in quota Affiliati, dal confermato Salvatore Sposato (eletto in quota Atleti) e dal neo-dirigente Francesco Bianco (in quota Tecnici).

“Dopo 48 anni di impegno costante nelle bocce, 40 dei quali nel Comitato Provinciale di Cosenza, questa elezione mi ripaga del lavoro svolto in tantissimi anni di attività – le prime parole di Francesco D’Ambrosio dopo l’elezione – Sono orgoglioso e soddisfatto, perché corono un percorso iniziato nel 1980.

Ringrazio i presidenti di società e i consiglieri del mio team, con i quali avrò sempre un confronto diretto e leale. Il pensiero, inoltre, va ai miei maestri e ai tanti compagni di avventura che non ci sono più”.

“Dovremo confermare quanto di buono fatto in questi ultimi anni – D’Ambrosio illustra gli obiettivi – potenziando la sfera agonistica, anche con l’organizzazione di un maggior numero di gare. Occorrerà lavorerà e implementare i settori femminile e paralimpico, considerando che, in entrambi, si stanno muovendo i primi passi solo a livello provinciale: a Catanzaro il femminile, a Cosenza e Reggio il paralimpico”.

“Il nuovo Comitato regionale è formato da un gruppo omogeneo – spiega D’Ambrosio – Presto cercheremo di coinvolgere anche un rappresentante della Petanque per rappresentare al meglio le istanze di tutte e tre le specialità.

Al primo consiglio sceglieremo il mio vice, che sarà un rappresentante del Volo”.