Stampa Stampa
9

“FESTIVAL MUSICA CLASSICA” A SANTA SEVERINA, IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO


Bellissime sorprese per la manifestazione targata associazione Beethoven in collaborazione con Pro Loco e Comune

di REDAZIONE 

SANTA SEVERINA (KR) –  7 SETTEMBRE 2020 –  Se il famoso detto” Il buongiorno si vede del mattino”, ha sempre valore ; allora dovremmo dire che “il Festival di musica classica” organizzato dalla Società Beethoven, alla sua seconda edizione, a S. Severina in collaborazione con la Proloco e Amministrazione Comunale, ci riserverà certamente delle bellissime sorprese.

Lo scorso 5 Settembre il soprano Eunhye Lee e il pianista Marco Valdarchi, davanti ad un pubblico numerosissimo, ma rispettoso delle normative anti-covid , ci hanno regalato una serata delle grandi occasioni.

Gli artisti hanno presentato un programma molto vasto che, partendo dai virtuosismi settecenteschi di Vivaldi ed Handel ,si portavano fino ai giorni nostri passando per la vocalità Mozartiana e sfiorando l’opera ottocentesca con Bellini e Puccini.

Un ventaglio vasto e ricco che presuppone un dominio tecnico non comune.

Il soprano Lee, infatti, ha dimostrato di possedere e dominare con grande perizia una tecnica a dir poco perfetta, capace di passare attraverso vari registri senza minimamente scalfire o far intuire il passaggio stesso.

Fraseggio molto bello ricco di colore, impasto, emissione , armonici e ornamentazioni.

Molto espressiva con una tenuta scenica bella ed accattivante, attenta alle variazioni agogiche e ai rubati.

Il programma come dicevamo, molto vasto e accattivante partiva da C. W. Gluck con “Spiagge Amate” per concludere con lo spumeggiante valzer “il Bacio ” di L. Arditi.

Brillantezza capricciosa, malinconia lagunare, senso dell’eccitante reso dall’esecuzione spiritosa ,sfida timbrica concertante tra l’accento puntuta della solista e il ripieno del pianoforte, ora da contrappuntare ora d’accogliere, accettando con tenerezza le seducenti malie d’accompagnamento, sono state le caratteristiche portanti della bella serata che gli artisti ci hanno regalato.

Il pubblico non è stato da meno, nel sottolineare con applausi calorosi prolungati e sentiti, il gradimento della serata.

Ieri, domenica 6 Settembre, il secondo appuntamento con la pianista Ines Filipe.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.