Stampa Stampa
11

FESTA DEI MUSEI, C’È ANCHE PER MARC


Ricco programma di appuntamenti senza alcun sovrapprezzo rispetto al biglietto d’ingresso

di REDAZIONE

REGGIO CALABRIA – 18 MAGGIO 2019 –  I Musei sono luoghi di conoscenza e aggregazione, a servizio della cultura e dello sviluppo delle comunità del territorio.

Per stimolare l’interesse e la partecipazione del pubblico alle attività e finalità di questi vitali istituti culturali, ogni anno si celebra la Giornata Internazionale dei Musei promossa dall’Internation Council of Museums (ICOM) nel terzo weekend del mese di maggio.

In concomitanza con l’iniziativa dell’ICOM, la Direzione Generale Musei del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ha istituito la Festa dei Musei.

La manifestazione rientra tra i grandi eventi promossi dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria partecipa all’edizione 2019, che ricorre quest’anno oggi sabato 18 maggio, con un ricco programma di appuntamenti senza alcun sovrapprezzo rispetto al biglietto d’ingresso, per fare conoscere il proprio patrimonio archeologico e valorizzare la tradizione culturale calabrese.

Iltema scelto per la quarta edizione è in sinergia con la Giornata Internazionale dei Musei e con la Conferenza internazionale di Kyoto 2019: “Musei come hub culturali: il futuro della tradizione”.

Il MArRC offre un programma ideato con una particolare attenzione alla mediazione culturale e alla divulgazione, allo scopo di promuovere la partecipazione dei giovani alla conoscenza e alla valorizzazione del patrimonio culturale.

Sabato 18 maggio alle ore 11.00, visita guidata ai Bronzi di Riace e di Porticello e al livello D dell’esposizione permanentededicata a Reggio antica, a cura del responsabile della Biblioteca del MArRC, il dottor Giacomo Oliva; alle ore 16.00, per il programmaArcheo-Kids, dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni, il laboratorio ludico-teatrale“Ercole Reggino.

Che fatica essere un semidio!”,a cura dello staff di collaboratori ai servizi educativi. Ai più piccoli viene proposto un percorso di conoscenza attraverso il gioco e la creatività alla scoperta dell’affascinante mondo della mitologia greca, in particolare della figura eroica di Ercole.

Per partecipare è necessario inviare una mail all’indirizzo: didatticamarrc@gmail.com.

Alle ore 19.30, visita guidata alla mostra “Dodonaios. L’oracolo di Zeus e la Magna Grecia”, al livello E delle esposizioni temporanee, a curadello staff di collaboratori ai servizi educativi.

Un viaggio in Magna Grecia e nell’Epiro dove il più antico santuario dedicato a Zeus, a Dodona, attirò per secoli pellegrini da tutto il mondo greco per interrogare gli dei su questioni personali.

Nella mostra, frutto di una collaborazione internazionale, sono presentati per la prima volta al pubblico italiano, tra l’altro, reperti della collezione del Museo Archeologico di Ioannina in Grecia.

Il MArRC aderirà all’apertura straordinaria serale per la Notte Europea dei Musei, dalle ore 20.00 alle 23.00, con un biglietto di ingresso al prezzo simbolico di 1 euro. L’iniziativa è patrocinata dal Consiglio d’Europa.

Alle ore 21.30, sarà offerta agli ospiti una visita guidata all’esposizione “Ade e Persefone. Signori dell’Aldilà”, in Piazza Paolo Orsi, a curadello staff di collaboratori ai servizi educativi.

Il visitatore potrà scoprire suggestivi dettagli di uno dei culti tra i più diffusi nella Calabria antica attraverso un percorso tematico che valorizza reperti della collezione permanente del MArRC, in gran parte restaurati appositamente per questa “mostra d’accoglienza”.

Il direttore Carmelo Malacrino dichiara: «Per la Festa dei Musei di quest’anno abbiamo messo a punto un calendario di appuntamenti che valorizzi il patrimonio culturale museale nella sua complessità.

Abbiamo pensato di rivolgerci principalmente ai più giovani, che sono il futuro della tradizione e che rappresentano una sfida per l’offerta culturale dei musei, perché sono un pubblico ancora da conquistare».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.