Stampa Stampa
4

FAI, SPIRLÌ INCONTRA I VERTICI REGIONALI: «CALABRIA SCRIGNO DI RICCHEZZE»


Punto della situazione in Cittadella con la presidente Paravati. Garantito impegno per Casino Mollo

di REDAZIONE

CATANZARO –  28 MAGGIO 2021 –  «Questa terra è uno scrigno di ricchezze inestimabili che, molto spesso, sono coperte da un ampio strato di polvere burocratica: la dobbiamo spazzare via».

È quanto dichiara il presidente della Regione, Nino Spirlì, al termine dell’incontro – che si è svolto ieri pomeriggio nella Cittadella “Jole Santelli” – con il presidente regionale del Fondo ambiente italiano (Fai), Anna Lia Paravati.

«Abbiamo discusso, tra l’altro – spiega il presidente –, dei Giganti di Fallistro, una meravigliosa foresta di alberi plurisecolari che si trovano in Sila, a Croce di Magara, e del Casino Mollo, che potrebbe essere un grande punto di riferimento del Fai».

«L’impegno – conclude Spirlì – è di snellire subito l’iter burocratico, in modo da portare a termine un progetto, peraltro condiviso con il ministero e con il Fai stesso, per mettere in attività il Casino Mollo e renderlo fruibile, al più presto, a tutti i visitatori. È un impegno personale, frutto del mio amore verso la Calabria e l’ambiente, e istituzionale, in quanto dovere nei confronti di questa terra».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.