Stampa Stampa
55

FABRIZIO, IL “RITORNO” È POSSIBILE


“Caro  Fabrizio ti racconto un ritorno”:  il 1° dicembre premiazione del concorso letterario 2018. Intanto una donna dice di averlo avvistato rafforzando le speranze della famiglia di riaverlo a casa 

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  30 NOVEMBRE 2018 –  Saranno svelati sabato 1 dicembre i vincitori della quarta edizione del Premio Letterario Nazionale indetto dall’ “Associazione Cercando Fabrizio e…” che quest’anno, come tema, ha avuto i “mille volti del ritorno”.  

I racconti, in questa edizione, hanno quindi affrontato tutti i tipi di ritorni, anche faticosi e dolorosi, ritorni di sentimenti e di emozioni nella normale vita quotidiana delle persone. Una valanga di “ritorni” scritti e illustrati sono arrivati da tutta Italia a colorare e alimentare la speranza di chi vive in perenne attesa del ritorno di un proprio caro o semplicemente di un ritorno… Racconti che si aggiungono a quelli delle precedenti edizione e che hanno raggiunto  quasi quota 1000. 

L’edizione di quest’anno porta poi con sé un significato ancora maggiore. La speranza di un ritorno, infatti, ha ripreso vigore dopo che signora dall’Umbria ha scritto alla mamma di Fabrizio, Caterina Migliazza.

Una lettera lunga, dettagliata, nella quale una residente di Narni, provincia di Terni, afferma di essere sicura di aver dato un passaggio in autostop a Fabrizio, che oggi avrebbe 33 anni.

Fabrizio Catalano, di Collegno, aveva diciannove anni al momento della scomparsa. Se ne sono perse le tracce il 21 luglio 2005 ad Assisi dove frequentava il secondo anno di musicoterapia. A lui è dedicato il Premio Letterario promosso dall’ “Associazione Cercando Fabrizio E…” che negli anni ha coinvolto centinaia di persone, tessendo un’attesa di speranza capace di tramutare il ricordo in vita, i sospiri in dialogo.

I vincitori saranno premiati dalle ore 16.30  al teatro “Arpino” di Collegno, nel Torinese.

Sarà un pomeriggio di festa in cui saranno letti alcuni brani tratti dai racconti dei finalisti, con momenti di musica dal vivo e il lancio dell’edizione 2019 del Premio Letterario. 

 “Questa è stata un’edizione particolare – racconta Caterina Migliazza –  il tema del “Ritorno” ha toccato le corde profonde, regalandoci racconti intimi e commuoventi a cui siamo felici di aver dato voce e speriamo che gli ultimi segnali ricevuti, riferendomi a quelli della   signora che afferma di aver dato un passaggio al mio Fabrizio ha riacceso la speranza di farmelo riabbracciare dopo 13 lunghi anni e… chissà che non possa esserci davvero un ritorno… in ogni caso spero che lo stesso giovane, anche se non fosse il mio Fabrizio,  ritorni  dai suo affetti e che Fabrizio nel suo cammino possa incontrare persone gentili come la signora”.

Anche quest’anno i genitori di Fabrizio, Caterina ed Ezio, il 30 novembre, lanceranno un appello e manderanno gli auguri a Fabrizio per i suoi 33 anni negli studi della Rai, durante la striscia di Chi l’ha visto?   E durante il tg regionale.     

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.