Stampa Stampa
18

FABRIZIA DICE NO ALLE EMISSIONI DI CO2


Comune approva proposta della Commissione Europea

Fonte: ILVIZZARRO.IT

FABRIZIA  (VV) –  20 FEBBRAIO 2019 –  Il Comune di Fabrizia fedele al “Patto dei sindaci per il clima e l’energia” in materia di salvaguardia dell’ambiente ha avviato i primi interventi di risparmio energetico.

Una decisione raggiunta attraverso delibera comunale nel rispetto delle misure adottate dall’Unione Europea. Come comunicato dal primo cittadino Francesco Fazio, «il Comune di Fabrizia è sensibile alla salvaguardia del pianeta e ha già effettuato iniziative in campo energetico coerenti con il Patto dei Sindaci, fra cui la partecipazione, con esito positivo, all’avviso pubblico – Por Calabria 2014/2020 per il finanziamento dell'”Intervento di risparmio energetico sulla pubblica illuminazione»

Una decisione scaturita dopo aver preso atto che l’Unione Europea ha adottato il 9 marzo 2007 il documento “Energia per un mondo che cambia”, impegnandosi a ridurre le proprie emissioni di CO2 del 20% entro il 2020, aumentando nel contempo del 20% il livello di efficienza energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile sul totale del mix energetico.

Come si evince dalla delibera, il 23 gennaio 2008 con l’approvazione del Pacchetto Energia – Cambiamento climatico, l’Unione Europea ha ridefinito il sistema delle quote di emissioni e promosso una diversa ripartizione degli sforzi da intraprendere per adempiere all’impegno comunitario per ridurre le emissioni di gas serra in settori non rientranti nel sistema comunitario di scambio delle quote di emissione.

L’Europa ha individuato nelle città il contesto in cui è maggiormente utile agire per raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni. Anche Fabrizia dunque ha deciso di condividere ed approvare la proposta, formulata dalla Commissione Europea, del “Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia”, finalizzata al coinvolgimento delle comunità locali alla realizzazione di iniziative per ridurre nella città le emissioni di CO2 e contrastare gli effetti e le vulnerabilità del cambiamento climatico attraverso l’attuazione di un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima. Per i prossimi anni l’impegno sarà quello di rispettare l’adesione formale del “Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.