Stampa Stampa
32

EX PERCETTORI IN DEROGA, PALERMITI C’È


Palermiti, veduta del centro cittadino

Comune ammesso alla selezioni di 15 tirocinanti per 12 mesi

di Franco  POLITO  

PALERMITI (CZ) –  7 GENNAIO 2020 – L’amministrazione comunale del sindaco Roberto Giorla ha pubblicato un Avviso Pubblico con cui intende procedere alla selezione di 15 unità, disoccupati ex percettori di mobilità in deroga, da utilizzare in percorsi di tirocinio per un periodo di 12 mesi, come previsto Decreto n. 12824 del 18 ottobre 2019 pubblicato sul Bur della Regione  Calabria n. 116 del 18 ottobre 2018.

Possono presentare domanda, per essere inseriti in percorsi di politica attiva presso questo Ente, i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga aventi i requisiti di cui all’Articolo 12 dell’Avviso Pubblico.

I destinatari degli interventi sono i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga, con decreto della Regione Calabria o provvedimento equipollente, ed esclusi dal beneficio diretto dell’indennità di mobilità per l’anno 2016 dall’Accordo quadro del 07/12/2016 per effetto della vigente normativa.

Quattro gli “Ambiti” in cui si svolgerà il tirocinio. C’è quello culturale con attività di supporto nell’organizzazione di eventi e manifestazioni, promozione di eventi, installazione di sistemi multimediali ed audiovisivi, posizionamento di cartelloni e segnaletiche, volantinaggio, attività di promozione dei beni culturali presenti nel territorio anche tramite piattaforme digitali (internet, social ecc.) riordino patrimonio culturale di proprietà del Comune, cura sito internet, intrattenimento rapporti con la stampa.

Non manca l’Ambito sociale. Qui il tirocinio è espletato in favore della popolazione anziana mediante consegna a domicilio di farmaci e piccola spesa, piccoli lavori di manutenzione, disbrigo pratiche presso gli uffici comunali o presso il patronato convenzionato con l’ente; attività collaborative all’interno di strutture assistenziali ecc.

A favore dei bambini, inoltre, previsto: vigilanza all’esterno dei plessi scolastici, accompagnamento a piedi (Piedibus) verso gli edifici in caso di mancanza di scuolabus, accompagnamento nei viaggi con lo scuolabus, sostegno per iniziative varie, presenza a supporto negli spazi pubblici

Quindi l’Ambiente per un’attività consistente nella raccolta di rifiuti abbandonati; pulizia aree verdi e parchi, monumenti, fontane; posizionamento attrezzature; supporto nelle attività di promozione e incremento della raccolta differenziata; creazione e mantenimento di percorsi naturalistici nelle aree montane, lungo i fiumi o in aree di campagna.

Infine l’Ambito tutela dei beni comuni per il quale è previsto la manutenzione e pulizia di aree verdi, aree attrezzate, parchi, ville comunali, aree gioco, campi ed impianti sportivi, strade,  salvaguardia e mantenimento di ogni altro bene comune, servizi di guardania, custodia, e magazzino

Le domande dovranno essere presentate, o pervenire a mezzo raccomandata A/R all’Ufficio Protocollo dell’Ente, entro le ore 12:00 del prossimo 20 gennaio. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.