- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

EX PERCETTORI IN DEROGA, MONTAURO PRESENTE

Pubblicato Avviso Selezione di 15 unità da utilizzare in percorsi di tirocinio per un periodo di 12 mesi

di Franco POLITO

MONTAURO (CZ) –  20 GENNAIO 2020 – Il Comune di Montauro ha pubblicato un Avviso di Selezione – Manifestazione d’interesse rivolta ad Enti Pubblici per la presentazione di percorsi di politiche attive per la realizzazione di Tirocini di Inclusione Sociale indi dirizzati a disoccupati ex percettori di mobilità in deroga. Decreto n. 12824 del 18/10/2019 – Burc. N. 116 del 18/10/2019

Con l’Avviso il Comune, che da qualche mese è retto del commissario prefettizio, intende procedere alla selezione di 15 unità, disoccupati ex percettori di mobilità in deroga, da utilizzare in percorsi di tirocinio per un periodo di 12 mesi.

I soggetti coinvolti verranno utilizzati in Ambito Culturale. L’obiettivo è rendere possibile la partecipazione alla salvaguardia e tutela del patrimonio storico-culturale locale rendendo più appetibile la fruizione del territorio.

L’idea che sta alla base del presente progetto è quella di coniugare l’interesse a valorizzare e far conoscere, soprattutto ai giovani, non solo i beni monumentali ma anche le tradizioni, gli usi e i costumi locali, puntando sulla promozione e informazione dei giovani agli eventi e manifestazioni promossi dall’Ente e l’interesse a valorizzare le risorse umane.

Previsto anche l’Ambito ambientale per la valorizzazione del patrimonio pubblico, promuovere e garantire la cura costante del verde pubblico, sensibilizzando la cittadinanza e coinvolgendo quanto più soggetti possibili. Riqualificare le aree (parchi, aree verdi, luoghi di sosta e transito) mediante la raccolta di rifiuti abbandonati, la pulizia degli ambienti ed il posizionamento di attrezzature.

Non manca la Tutela dei Beni Comuni. L’intento  è valorizzare del patrimonio pubblico, migliorare la manutenzione di beni comuni dell’Ente, in particolare la manutenzione dei giochi per bambini nei parchi e nelle aree attrezzate (riparazione, verniciatura), restauro e mantenimento di barriere in muratura e staccionate, pulizia dei cortili scolastici, tinteggiatura di locali scolastici, pulizia e riordino ambienti e luoghi, manutenzione di beni dell’ente.

E, infine, l’Ambito Sociale. Qui l’attività avrà la forma di aiuto e sostegno a favore di persone svantaggiate (minori, anziani, disabili, famiglie, …) che si rivolgono ai Servizi Sociali territorialmente competenti. Miglioramento della qualità della vita attraverso la riqualificazione ambientale e sociale del territorio.

Le domande dovranno essere presentate  entro le ore 13:30 del prossimo 27 gennaio.