Stampa Stampa
57

ESPLODE ORDIGNO RUDIMENTALE, MUORE PENSIONATO A TAVERNA (AGGIORNATO)


Scoppio fortissimo che ha allertato i carabinieri – AGGIORNAMENTO DELLE ORE 17: 36

di REDAZIONE 

TAVERNA (CZ) –  28 SETTEMBRE 2019 –  Un uomo di 67 anni, A.F., è morto questa mattina dilaniato da un ordigno esplosivo che probabilmente aveva costruito artigianalmente  e non per l’esplosione di una bombola del gas come riportato questa mattina.

E’ accaduto a Taverna, centro della Presila Catanzarese, poco dopo le 7, davanti all’abitazione dell’uomo, che viveva da solo. Le cause dell’esplosione sono ancora al vaglio dei carabinieri.

Due l’ipotesi per gli inquirenti: un suicidio oppure un incidente. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma della locale stazione che hanno effettuato i rilievi, oltre ai vigili del fuoco e al personale del 118.

Accanto al corpo sono stati rinvenuti un accendino e una miccia.

LA NOTIZIA DI STAMATTINA

TAVERNA (CZ) –  28 SETTEMBRE 2019 – Uno scoppio fortissimo tale da sentirsi anche a una certa distanza.

I carabinieri della locale stazione capiscono immediatamente che è successo qualcosa di grave.

Intervengono sul posto e accertano che a causa dell’esplosione di una bombola del gas in un appartamento questa mattina presto è morto un pensionato.

SEGUE INTEGRAZIONE 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.