Stampa Stampa
35

ESIBISCE CERTIFICATI MEDICI FALSI, COLLABORATRICE SCOLASTICA SOSPESA DAL SERVIZIO


Ordinanza misura cautelare Gip notificata dai Carabinieri in seguito a richieste Procura Repubblica

di REDAZIONE 

CATANZARO –  25 FEBBRAIO 2019 – Giovedì scorso, personale della Sezione di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica di Catanzaro, aliquota Carabinieri, e della Stazione di Carabinieri di Catanzaro Lido,  in esecuzione di ordinanza di misura cautelare, emessa dal Gip presso il locale Tribunale, a seguito di richiesta formulata dal Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, e del P.M. Giuseppe Buzzelli, ha notificato a G.C., classe 66, la sospensione dell’esercizio di pubblico ufficio o serzizio per i reati di truffa e falso. 

L’indagata, collaboratrice scolastica di un noto Istituto di Catanzaro, al fine di sottrarsi agli obblighi lavorativi, ha presentato alla Direzione dell’Istituto, dal mese di gennaio 2017 al mese di maggio 2018, numerosi certificati medici, risultati falsi, perché riprodotti tramite fotocopia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.