Stampa Stampa
8

ESERCITO E PROTEZIONE CIVILE INSIEME PER MONITORAGGIO STRONGOLI


Richiesto ancora il supporto dell’Aviazione per la verifica del sistema di controllo e allarme relativo all’attività vulcanica

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) –  8 OTTOBRE 2019 –   Un elicottero del 2° reggimento Aviazione dell’Esercito “Sirio” ha trasportato personale e attrezzature speciali sullo Stromboli, per il monitoraggio del vulcano.

Dopo diversi interventi nella scorsa estate, in cui gli aeromobili dell’Esercito hanno trasferito in prossimità del cratere tecnici e materiali pesanti per il ripristino delle comunicazioni compromesse dalle recenti eruzioni, il Dipartimento della Protezione Civile ha richiesto ancora il supporto dell’Aviazione dell’Esercito per la verifica del sistema di controllo e allarme relativo all’attività vulcanica.

Lo scorso fine settimana quindi, gli equipaggi di volo del 2° “Sirio” hanno trasportato sull’isola, a bordo di un elicottero AB 412, personale della Protezione Civile e dell’Università degli Studi di Firenze con gli strumenti necessari ai controlli. L’operazione congiunta ha permesso la verifica del sistema di monitoraggio e di allettamento sonoro in favore della popolazione locale.

La molteplicità d’impiego degli elicotteri dell’Aviazione dell’Esercito è una delle prerogative che caratterizzano la versatilità della Forza Armata al servizio del paese.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.