Stampa Stampa
31

ESCAVATORE INCENDIATO A BORGIA, LA GIUNTA INVITA GLI IMPRENDITORI A NON ARRENDERSI


Borgia, il municipio

“Nel nome della legalità e della trasparenza che siamo impegnati a garantire e mantenere”

di REDAZIONE

BORGIA (CZ) – 19 GENNAIO 2019 –    L’Amministrazione Comunale di Borgia, guidata dal sindaco Elisabeth Sacco, condanna, definendolo un vile atto, il danneggiamento di un escavatore di proprietà della ditta “Calcestruzzi Veltri” nella notte di martedì scorsa. 

La ditta è impegnata da qualche tempo nella realizzazione dei lavori di ammodernamento della strada rurale “Serbigora-Santo Pietro” che il Comune ha potuto avviare grazie ad un finanziamento di 250 mila euro ottenuto dalla Regione Calabria nell’ambito dei contributi del Programma di Sviluppo rurale 2014/2016. Una presa di posizione formalizzata anche in una delibera di Giunta. 

“Siamo certi che la magistratura e le forze dell’ordine prontamente intervenute a tutela anche della nostra comunità che si trova ad assistere preoccupata all’ennesimo atto criminale, in tempi brevi faranno piena luce sull’accaduto, individuando i responsabili – affermano i componenti dell’Esecutivo comunale guidato dal sindaco Sacco-.

Se gli inquirenti confermassero inoltre la natura di quanto accaduto così come ipotizzato sugli organi di stampa questa mattina saremmo di fronte ad un evento gravissimo e oltremodo sconcertante: questi gesti ai danni di ditte che, lavorando per il territorio, sono al servizio della comunità incidono negativamente sul tessuto economico e sociale.

L’invito, a tutta l’imprenditoria sana che opera nella nostra regione è quello di andare avanti a testa alta, nel nome della legalità e della trasparenza che, in qualità di uomini e donne delle istituzioni, siamo impegnati a garantire e mantenere”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.