Stampa Stampa
18

ERASMUS+ “TODAY’S YOUNG PEOPLE, TOMORROW’S ENTREPRENEURS”, IL MALAFARINA SOVERATO PRESENTE


Riceviamo e pubblichiamo:

 SOVERATO (CZ) –  7 FEBBRAIO 2022 –  Coordinato dal Türk Telekom Sosyal Bilimler Lisesi di Konya il progetto Erasmus+ “Today’s Young People, Tomorrow’s Entrepreneurs” promuove le competenze imprenditoriali nelle scuole attraverso l’alfabetizzazione finanziaria e la comunicazione imprenditoriale, in modo da favorire nei giovani una formazione efficace nel settore.

 All’iniziativa della scuola turca si sono affiancati altri istituti, quali il Kanepi Gümnaasium di Kanepi in Estonia, la Tehnicka Skola Nikole Tesle di Vukovar in Croazia e l’ITT “G.Malafarina” di Soverato, diretto dal prof. Domenico Servello.

 In particolare il team italiano si occupa della creazione del Canale Youtube del Progetto, della preparazione dello “spot” sull’educazione all’imprenditorialità e della “Guida elettronica per l’educazione all’imprenditorialità”.

 Dal 24 al 28 gennaio 2022, le delegazioni partner sono state ospitate dalla scuola Nikola Tesla  Technical School di Vukovar,  città dotata del più grande porto di fiume nella parte est della Croazia, situato alla confluenza del fiume Vuka nel Danubio; la città, che è il centro della contea di Vukovar e della Sirmia, è stata pesantemente coinvolta nelle guerre secessioniste combattute nella ex Jugoslavia tra il 1990 e il 1995.

 Le allieve del Malafarina Vittoria Procopio, Chiara Rosanò e Paola Tinello accompagnate dalle prof.sse Francesca Migliarese e Roberta Santoro hanno preso parte al meeting, presentando storie di imprenditorie dell’hinterland soveratese e partecipando ad un interessante dibattito su film a tema imprenditoriale. Non sono mancate le escursioni, tra le quali: Dalj per visitare il Cultural and Scientific Center “Milutin Milankovic”, Ilok per visitare una High School e Osijek.

 Tutto il gruppo, allieve e docenti, non ha potuto che apprezzare la qualità dell’accoglienza e l’ospitalità dei Colleghi croati e la disponibilità degli altri partner del progetto, dando concretezza alla dimensione interculturale cui fa riferimento la  circolare ministeriale n 205 – 1990:“l’educazione interculturale si basa sulla consapevolezza che i valori che danno senso alla vita non sono tutti nella nostra cultura, ma neppure tutti nelle culture degli altri; non tutti dal passato ma neppure tutti nel presente e nel futuro.

 Educare all’interculturalità significa costruire la disponibilità a conoscere e a farsi conoscere nel rispetto dell’identità di ciascuno in un clima di dialogo e di solidarietà”.

 Prossimo meeting in Estonia, nel mese di Maggio. 

Roberta Santoro (docdente ITT Malafarina Soverato 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.