Stampa Stampa
61

EOLICO, LA REGIONE CALABRIA STOPPA LE AUTORIZZAZIONI


Decisione dell’assessore De Caprio in risposta alla moratoria proposta da Italia Nostra Catanzaro

Fonte: CALABRIA7.IT

PRESERRE (CZ) –  9 FEBBRAIO 2021 –  In attesa del Piano Paesaggistico, l’assessore regionale all’Ambiente, Sergio De Caprio, blocca tutte le autorizzazioni che riguardano le concessioni per impianti eolici ed elettrodotti.

Lo fa in risposta alla moratoria proposta da Italia Nostra Catanzaro, con cui si chiede lo stop alla creazione di parchi eolici in Calabria. Un documento sottoscritto da 800 persone che da oggi porta anche la firma dell’assessore all’Ambiente che, di fatto, con ordinanza regionale, aderisce formalmente all’iniziativa.

“Vogliamo mitigare, evitare e far regredire – spiega De Caprio – questa violenza sul paesaggio calabrese. È una strada che abbiamo già avviato con la legge che istituisce le comunità energetiche rinnovabili. Abbiamo costruito e stiamo costruendo un marchio di qualità ecologica dell’energia della Calabria”.

I numeri dello studio della sezione catanzarese Italia Nostra raccontano di una Calabria che produce 21 megawatt di energia e ne consuma 6. E non ci guadagna nulla: poca roba per i proprietari dei terreni. Ad arricchirsi sono solo le multinazionali.

La Calabria quindi ci perde in bellezza, in paesaggio e in economia. “Rispetto all’eolico – commenta Elena Bova, presidente Italia Nostra Catanzaro – ci sono degli interessi enormi e la Calabria non ha più da guadagnare nulla. Forse riusciremo a portare avanti questa rivoluzione però è una conquista di tutti i Calabresi”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.