Stampa Stampa
26

EOLICO, DA SAN SOSTENE ALOISIO A GAMBA TESA CONTRO GLI ATTACCHI INGIUSTIFICATI


Riceviamo e pubblichiamo:

SAN SOSTENE (CZ) – 24 SETTEMBRE 2022 – Ho letto in questi giorni sui social di turbine cadute nel parco eolico di San Sostene di proprietà Falck Renewables e la notizia è stata pubblicata in giornali di qualche giorno addietro.

La circostanza peggiore è che questa notizia è stata arricchita anche dai soliti attacchi contro l’eolico che circolano forse in buona fede, forse con astuzia e tendenziosità. Non so!!

Invero, l’evento è relativo ad una sola turbina ed è accaduto lo scorso aprile. Non ci sono stati danni a persone o cose. Fin da subito l’area è stata messa in sicurezza per permettere le necessarie e sin troppo ovvie valutazioni degli esperti e per preparare la rimozione della pala, che verrà completata nelle prossime settimane. Al suo posto ne verrà collocata una nuova.

Le altre 42 turbine continuano a produrre con ottimo risultato e senza alcun problema.

Ma questa notizia in sé amplificata nella portata, è stata un pretesto per i soliti attacchi ingiustificati sull’eolico.

Strano che non si sia, però, scritto che la Calabria, ricca di sole e di vento, è schiava del gas.

In Calabria produciamo con il gas circa quasi 13.000 GWh/anno a fronte di un Fabbisogno Interno Lordo (FIL) di soli 5.814 GWh/an. Dei 5.814 GWh/anno del FIL della Calabria, solo 3.696,7 GWh/anno sono soddisfatti da fonti rinnovabili!

Il restante 36% del nostro FIL (2.117,8 GWh/anno) lo dobbiamo coprire con il termoelettrico, ovvero quasi tutto con il GAS!!!!

Quindi, tutta l’energia che esportiamo (10.437 GWh/anno) è prodotta da centrali termoelettriche e quindi quasi tutta dal Gas!

Pertanto non è ASSOLUTAMENTE vero che la Calabria produce da Fonti Rinnovabili più del suo fabbisogno!!!

Perché non si dice anche che quest’anno il Comune di San Sostene ha incassato di canoni € 557.497,96 e che 14 famiglie vivono col nostro parco eolico? Perché non si dice che, in tempi Covid, tra gli altri interventi di carattere sociale, Falck Renewables ha messo a disposizione tre volte fondi per buoni spesa?

Perché non dire che più in generale, oltre ai vantaggi di carattere sociale ed economico, il parco eolico di San Sostene consente importanti benefici ambientali al fine di ridurre l’inquinamento e l’effetto serra?

La produzione di energia è pari al fabbisogno di 70.000 famiglie.

La Quantità di CO2 risparmiata ogni anno è pari a 100.000 tonnellate di CO2.

Si parla di alberi, ma perché non si dice che il bosco di San Sostene, lo scorso anno di record di incendi che hanno distrutto interi boschi di milioni di alberi, non ha avuto alcun problema di incendi grazie al controllo ed alle strade taglia fuoco?

Il sottobosco continua a fornire gustosi frutti e l’avifauna transita tranquillamente.

Purtroppo, bisogna anche dire che, negli anni passati, mentre si realizzava un gasdotto di migliaia di chilometri per schiavizzarci dal gas estero, si attaccava l’eolico con affermazioni non corrette.
E il caro bollette attuale viene ora a concretizzare in negativo le chiacchiere del passato!!!!

Luigi ALOISIO, Sindaco di San Sostene  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.