Stampa Stampa
24

ENTUSIASMO A CENADI, GUARITA LA PERSONA AFFETTA DA COVID – 19


Si tratta di un’operatrice sanitaria in servizio alla Domus Aurea di Chiaravalle Centrale

di Franco POLITO

CENADI (CZ) –  9 MAGGIO 2020 –  Le belle notizia vanno date con l’entusiasmo che meritano.

Soprattutto in questo periodo drammatico periodo di emergenza sanitaria.

E il sindaco Alessandro Teti non ha lesinato di manifestare «grande soddisfazione» nell’annunciare «che l’unica persona residente in questo comune che ha contratto il virus del Covid – 19, alla luce dei tamponi effettuati, risulta essere guarita».

Si tratta di un’operatrice sanitaria in servizio alla “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale (poi chiusa) dove, a fine marzo, è scoppiato un drammatico focolaio epidemiologico che ha trascinato con sé morte e sofferenze.

«Siamo particolarmente entusiasti per il buon esito della vicenda  – aggiunge Teti –  che solleva da ogni apprensione, oltre che la famiglia, la comunità tutta.

Ribadisco l’invito a continuare ad adottare tutte le misure precauzionali e di distanziamento sociale atte a prevenire eventuali rischi di contagio».

Quelle stesse misure che, nonostante la riapertura al pubblico, i cittadini dovranno continuare ad osservare recandosi al cimitero comunale.

«Gli orari e le modalità  – puntualizza Teti – sono quelle in vigore prima fossimo costretti a chiudere il luogo sacro.

Che dire, le belle notizie chiamano belle notizie.

Le settimane di “zona rossa” imposta dalla presidente della Regione Calabria Jole Santelli sono ormai un brutto ricordo. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.