Stampa Stampa
57

ENNESIMO VIAGGIO DELLA SPERANZA, CINQUANTA MIGRANTI SBARCANO A COPANELLO (AGGIORNATO)


Questa notte intorno alle 2 nei pressi delle vasche di Cassiodoro – AGGIORNAMENTO DELLE ORE 09: 30

 di Salvatore CONDITO

COPANELLO DI STALETTÌ (CZ) –  6 OTTOBRE 2020 – Le nostre coste rifugio per scappare dalla fame dai drammi dalla guerra.

L’allarme intorno alle due di questa mattina quando Il Sindaco Alfonso mercurio riceve una segnalazione di una barca  a vela in avvicinamento agli scogli di Copanello da parte di una vedetta della Guardia Costiera di Soverato.

Immediato è partita la macchina dei soccorsi, quando la barca intorno alle cinque si ormeggiava intorno alle vasche di Cassiodoro, sono scese cinquanta persone con i due scafisti.

Ventidue minorenni di nazionalità diversa: Iracheni Egiziani Iraniani, subito sono stati sottoposti a tampone, ma nello stesso tempo grazie alla sensibilità e solidarietà dell’amministrazione comunale è scattata la macchina dell’accoglienza quel senso innato che noi calabresi abbiamo.

 I ragazzi sono stati accolti dai proprietari del locale “ Vista” come ci ha rilevato il Vice sindaco Rosario Mirarchi dove sono stati tranquillizzati con cornetti caffè e bevande calde, in queste ore sono arrivati anche panini.

In queste ore attivati i servizi sociali dell’ambito di Soverato mentre la Prefettura di Catanzaro sta predisponendo un piano per il trasferimento dei minori in una struttura idonea.

“ Siamo stati subito pronti e con una squadra ad accogliere i minori- ha sottolineato il Sindaco Alfonso Mercurio, attivando tutte le procedure in sintonia con le forze dell’ordine, sul piano tutela Covid è stato fatto già un tampone, ma un’altra sarà predisposto”.

Sul piano delle indagini emerge che gli scafisti erano due, di cui uno scappato mentre l’altro in stato di fermo.

Nelle prossime ore si capirà la destinazione di questi ragazzi arrivati infreddoliti ma riscaldati dall’accoglienza di tanti volontari e amministratori.

LA NOTIZIA FLASH

COPANELLO DI STALETTÌ (CZ) –  6 OTTOBRE 2020 -Lo sbarco questa notte intorno alle due.

La zona è quella delle vasche di Cassiodoro.

E’ lì che una cinquantina di migranti sono giunti dopo l’ennesimo viaggio della speranza.

Tra di loro diversi minori, di diversa nazionalità, i migranti sarebbero stati trasferiti in un locale delle vicinanze per essere identificati ed essere sottoposti a tampone.

Sul posto Carabinieri di Soverato, squadre Volanti della Polizia, ufficio immigrazione, 118.

Presenti anche il sindaco di Stalettì Alfonso Mercurio, il vicesindaco Rosario Mirarchi e il consigliere Francesco Fragomele.

Da quanto appreso sarebbero tutti in buona condizione di salute.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.