Stampa Stampa
66

EMERGENZA VIRUS, SETTIMA VITTIMA IN CALABRIA


Uomo di 75 anni, di San Lucido, ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza

di CALABRIA7.IT

PRESERRE (CZ) –  22 MARZO 2020 –  Nuova vittima in Calabria.

E’ di questa notte la notizia del decesso della settima vittima calabrese con il Coronavirus.

Si tratta di un uomo di 75 anni, di San Lucido, che si è spento questa notte dopo l’aggravarsi delle sue condizioni, mentre era ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza.

San Lucido è un comune del Cosentino tra quelli chiusi dalla Regione Calabria con ordinanza, perché considerato territorio di potenziale focolaio in atto.

E’ la terza vittima in provincia di Cosenza, la seconda di San Lucido.

Numerosi messaggi social di cordoglio e vicinanza sono stati postati da amici e conoscenti della famiglia colpita dal grave lutto.

Di seguito il messaggio dell’azione Cattolica di San Lucido: “Buongiorno, purtroppo anche oggi la nostra comunità subisce una grave perdita per questo male.

Ci stringiamo intorno la famiglia ed assicuriamo una preghiera per lui. Oggi quando accenderemo il cero rivolgiamo la nostra preghiera ai nostri compaesani defunti M. e G.. Che il Signore ci dia la forza di rialzarci in questi momenti di prova”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.