Stampa Stampa
32

EMERGENZA VIRUS, SECONDA VITTIMA IN CALABRIA


Morto l’informatore scientifico ricoverato a Cosenza

di REDAZIONE 

COSENZA –  19 MARZO 2020 – È morto questa mattina l’informatore scientifico di Rende risultato positivo al Coronavirus.

Lo comunica l’Asp di Cosenza. L’uomo era ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Annunziata di Cosenza dal 6 marzo scorso, le sue condizioni erano apparse da subito molto difficili.

P.O. aveva 65 anni, era originario di Tarsia ma residente a Rende.

È il secondo decesso da coronavirus registrato in Calabria. Il primo è stato un dipendente del Comune di Montebello Jonico, Comune “chiuso” con ordinanza del Presidente della Regione Jole Santelli, di 65 anni. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.