Stampa Stampa
13

EMERGENZA CINGHIALI, IL PSI AL SINDACO DI DAVOLI: «NECESSARIA ATTIVITÀ DI SELEZIONE»


Repetorio

Chiesto anche iniziativa di sensibilizzazione Regione Calabria per adeguati indennizzi agricoltori  danneggiati

di REDAZIONE 

DAVOLI (CZ) –  23 APRILE 2021 – Dopo le segnalazioni di alcuni cittadini, il  Partito Socialista di Davoli scrive al sindaco Giuseppe Papaleo per informarlo che «in prossimità del Centro storico cittadino e in diverse aree della Marina (anche all’interno del perimetro urbano), si riscontra la presenza di cinghiali che arrecano danno alle colture e costituiscono un potenziale pericolo per la circolazione delle persone e dei veicoli, potendo essere causa di incidenti».

Il Psi davolese «anche in ragione della recente ordinanza del Presidente f.f. della Regione Calabria (ordinanza n. 26 del 14/04/21), con la quale si dispone la ripresa dell’attività di selezione per la specie cinghiale, “al fine di limitare i danni alle colture” nonché per scongiurare il “potenziale pericolo per l’incolumità pubblica”» chiede al sindaco «di assumere, per quanto di sua competenza, le iniziative necessarie perché anche nel territorio del nostro comune si svolgano le predette attività di selezione».

I Socialisti, chiudono altresì, «se non ritenga opportuno promuovere, magari anche attraverso l’Unione dei Comuni, iniziative per sensibilizzare la Regione Calabria affinché preveda adeguati indennizzi agli agricoltori che sistematicamente subiscono danni dai cinghiali».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.