Stampa Stampa
27

EMERGENZA CINGHIALI, AL VIA ABBATTIMENTO NEL VIBONESE


Da ieri nei territori di Fabrizia, Maierato e Pizzo Calabro

di REDAZIONE 

VIBO VALENTIA  – 14 GIUGNO 2018 –  Al via da ieri in tre comuni del Vibonese una campagna di abbattimento selettivo del cinghiale disposta dalla Regione Calabria.

Interessati i centri Fabrizia, Maierato e Pizzo Calabro dove i cinghiali si spingono sempre piu’ spesso in prossimita’ degli abitati.

La campagna di abbattimento durera’ fino al 25 giugno (con esclusione dei martedi’ e dei venerdi’) e sara’ affidata ad alcuni selettori, autorizzati dalla Regione, tramite l’uso di carabine di precisione in appostamento fisso dalle ore 4 alle ore 7 e dalle ore 17 alle 21.30.

A Maierato le localita’ interessate sono: Scrisi, Mergolo, Addenci, Fischia, Caldara, Nucara, Musco, Acquasalita, Mujuni, Mastrogiorgio, Pragata, Sambuco e Cuta’. A Fabrizia le localita’ Stanco e Prassica.

A Pizzo Calabro, l’intervento si concentrera’ in alcune zone in prossimita’ di aree densamente abitate dove la presenza dei cinghiali si e’ fatta particolarmente pericolosa: Pizziddu, Licastro, Carbonaro, Piruneddu, Verussa, Gesumaria e Scrisi. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.