Stampa Stampa
83

DROGA NASCOSTA IN CUCINA, UN ARRESTO A MONTEPAONE


Carabinieri hanno trovato in casa di in impiegato 130 grammi di marijuana, in parte già suddivisa in dosi, un bilancino di precisione e 330 euro in banconote di vario taglio

di REDAZIONE 

MONTEPAONE (CZ) –  11 MARZO 2020 –  I Carabinieri di Soverato, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, V.P.F., 54enne, impiegato, con precedenti di polizia, gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella circostanza, i militari, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione di residenza del soggetto, hanno rinvenuto 130 grammi di marijuana, in parte già suddivisa in dosi, un bilancino di precisione e 330 euro in banconote di vario taglio, tutto abilmente occultato tra gli utensili della cucina.

All’atto del controllo, il prevenuto ha tentato invano di disfarsi di una parte della sostanza, recandosi repentinamente sul balcone, ma è stato prontamente bloccato dagli operanti.

Il suddetto materiale è stato posto sotto sequestro e verrà inviato presso il L.A.S.S. (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) di Vibo Valentia, per gli accertamenti di rito.

Il prevenuto, come disposto dal Pubblico Ministero di turno, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

La Prima Sezione Penale del Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari, con contestuale divieto di comunicare, anche in via telematica, con persone diverse da quelle conviventi.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.