Stampa Stampa
37

DON MIMMO BATTAGLIA ARCIVESCOVO DI NAPOLI, ZOLEO: «SEMPRE A FAVORE DEI POVERI»


Il segretario della Dc calabrese: “figura di alto profilo nei suoi insegnamenti di parroco”

di Salvatore CONDITO

PRESERRE (CZ) –  13 DICEMBRE 2020 –  Umiltà silenzio verso gli ultimi gli umili, i poveri, questi i sentimenti di Franco Zoleo, Segretario regionale della Democrazia Cristiana, per la nomina di Mons. Domenico Battaglia ad Arcivescovo della Diocesi di Napoli.

Una figura di alto profilo nei suoi insegnamenti di parroco, ma soprattutto il suo fulgido esempio di Presidente del Centro  Calabrese di Solidarietà con i  suoi  ‘ragazzi’ attraverso il progetto uomo di don Mario Picchi.

“ Ho avuto modo di conoscerlo – ha rilevato. Franco Zoleo, nei tanti incontri al seminario san Pio X di Catanzaro, il suo raccontare il vangelo con parole semplici e umane che toccavano il cuore, lui era per gli ultimi i diseredati, gli invisibili”.

Una nomina quella di Mons Battaglia, per tutti don Mimmo, che rappresenta la semplicità, l’umiltà, il silenzio vivere una vita nella preghiera senza cercare la notorietà, la visibilità; una scelta quella di Papa Francesco che premia una figura nel sociale.

Mons. Domenico Battaglia, dalla Calabria ha ricoperto la carica di Vescovo della Diocesi di Cerreto, ed anche lì si è fatto conoscere per il suo stile di ascolto ed evangelizzatore a favore sempre dei suoi poveri e ultimi; oggi invece chiamato a una delle diocesi più importati del meridione.

“ Mi auguro che possiamo vederci presto- ha finito il Segretario della Democrazia Cristiana Franco Zoleo, per poterti portare il mio saluto, il mio augurio forte dei tuoi insegnamenti ed esempio di essere stato il prete degli ultimi”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.