Stampa Stampa
13

DL SOSTEGNO, M5S: “PROVVEDIMENTO FONDAMENTALE SOPRATTUTTO PER LA CALABRIA


 “Con rifinanziamento Reddito di cittadinanza, grandi risorse per lavoro e sanità”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  20 MARZO 2021 –  «Trentadue miliardi per aiutare le imprese e l’istruzione, proteggere il lavoro e combattere la povertà. Questo è il decreto Sostegno, al quale abbiamo dato un forte contributo politico come Movimento 5 Stelle, anche a favore della Calabria».

Lo affermano, in una nota, i parlamentari M5S calabresi, che aggiungono: «Si tratta di un provvedimento di grande portata, che interviene in favore delle famiglie; che per il decennio 2000-2010 cancella le vecchie cartelle esattoriali fino a 5 mila euro per i redditi annui sino a 30 mila euro; che prevede interventi per le imprese, per i lavoratori, per i vaccini e per la scuola, cui destina 300 milioni di euro al fine di acquistare strumenti formativi, aumentare la sicurezza nelle classi, consentire il recupero della socialità e consolidare l’apprendimento degli studenti».

 «Il dato essenziale – proseguono i 5 stelle – è che 11 miliardi saranno già disponibili all’inizio di aprile e quindi entreranno subito nel circuito economico. Nel decreto è previsto un contributo a fondo perduto per i titolari di partita Iva legata a impresa, arte o professione, come pure per gli enti non commerciali e del terzo settore, senza più limitazioni settoriali.

Tra l’altro – sottolineano i parlamentari pentastellati – si rifinanzia con 1 miliardo di euro il fondo per il Reddito di Cittadinanza e si procede al rinnovo, per ulteriori tre mensilità, del Reddito di emergenza, con l’ampliamento della platea dei potenziali beneficiari. Viene pure previsto l’ulteriore finanziamento del Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle filiere agricole e della pesca: 450 milioni vanno all’agricoltura, con un mese di decontribuzione, e 150 milioni alle filiere.

Ancora, è istituito un Fondo per il turismo invernale e aumenta a 2,5 miliardi lo stanziamento per il Fondo relativo all’esonero dai contributi previdenziali per autonomi e professionisti; si proroga il periodo di sospensione delle riscossioni fino al 30 aprile 2021 ed è previsto un intervento diretto a ridurre i costi delle bollette elettriche».

«Inoltre – rimarcano i 5 Stelle – il blocco dei licenziamenti è prorogato fino al 30 giugno 2021; c’è la proroga della Cassa integrazione guadagni, il rifinanziamento del Fondo sociale per occupazione e formazione, nonché una indennità per i lavoratori stagionali e a tempo determinato, come per i lavoratori dello sport».

 «Sul diritto alla salute, il decreto Sostegno – concludono i parlamentari 5 Stelle – aggiunge 2,1 miliardi per l’acquisto di vaccini e 700 milioni per l’acquisto di altri farmaci anti-Covid, con diversi interventi per accelerare sulle vaccinazioni e garantire buone cure.

Tra le altre misure sono contemplati: l’istituzione di un Fondo da 200 milioni di euro, per il 2021, a vantaggio delle categorie economiche particolarmente colpite, incluse le attività commerciali o di ristorazione operanti nei centri storici e le imprese del settore dei matrimoni e degli eventi privati». 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.