Stampa Stampa
6

“DISPERATI DEL MARE”, ULTIMATO A REGGIO SBARCO DA NAVE RISE ABOVE


Allestito centro prima accoglienza in palestra scuola

di REDAZIONE 

REGGIO CALABRIA –  9 NOVEMBRE 2022  – Ultimate al porto di Reggio Calabria le operazioni di sbarco degli 89 migranti giunti a bordo della nave Rise Above che ha attraccato al molo di ponente.

La nave è stata scortata da 2 motovedette della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto.

Da giorni la nave della ong Mission Lifeline si trovava davanti alla costa orientale della Sicilia in attesa dell’assegnazione di un porto. Cosa che è avvenuta ieri sera.

Secondo quanto si è appreso i migranti sbarcheranno tutti, a differenza della Geo Barents e Humanity one a Catania, perché quello della Rise Above è considerato come un evento Sar.

A bordo della nave Rise Above,, dalle prime notizie giunte dall’imbarcazione, tra gli 89 migranti vi sarebbero una quarantina di minori tra cui 8 bambini.

I migranti provengono da Costa d’Avorio, Guinea Tunisia, Egitto, Camerun, Burkina Faso e Liberia.

Adesso i migranti attendono i pullman che li porteranno nella palestra di una scuola del quartiere Gallico dove è stato allestito un centro di prima accoglienza in attesa del trasferimento sulla base del riparto nazionale stabilito dal ministero dell’interno.

Tra i migranti ci sono una quarantina di minori di cui 8 bambini in tenera età.

Al porto di Reggio Calabria le operazioni sono coordinate dalla Prefettura. Sul posto ci sono polizia, Guardia di finanza, capitaneria di porto, Protezione civile e l’associazione Medici del mondo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.