Stampa Stampa
6

“DISPERATI DEL MARE”, IN 25 SBARCANO NEL REGGINO


Repertorio

Tutti di nazionalità afgana. Tra loro anche 10 minori e 5 donne

di REDAZIONE 

MOTTA SAN  GIOVANNI (RC)  – 28 MAGGIO 2022  – Un gruppo di migranti di nazionalità presumibilmente afgana è arrivato questa mattina a Motta San Giovanni, nel Reggino, a bordo di una barca a vela.

Lo sbarco è avvenuto sulla spiaggia di Lazzaro, nei pressi della foce del torrente Saetta. 

Tra i migranti – in tutto 25 – ci sono anche 5 donne e 10 bambini.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Lazzaro assieme alla protezione civile e alla polizia municipale di Motta San Giovanni.

I migranti sono stati accompagnati al polifunzionale “Porta d’Accesso” di Lazzaro e ancora si trovano sul posto.

In attesa del tampone molecolare, inoltre, sono stati soccorsi dagli operatori del 118 che sono intervenuti per prestare immediata assistenza fornendo indumenti e viveri. Complessivamente, i malcapitati sono in discrete condizioni di salute.

Sul luogo dello sbarco inizialmente sono stati trovati solo 16 migranti mentre gli altri, a più riprese, sono stati rintracciati per le vie di Lazzaro. I carabinieri sono alla ricerca di ulteriori immigrati che potrebbero essersi allontanati dalla zona.

 Le operazioni di accoglienza sono state coordinate dalla prefettura di Reggio Calabria che si occuperà di trovare una sistemazione per le 25 persone. Intanto è stato attivato il Centro operativo comunale.

In una nota dell’amministrazione di Motta San Giovanni c’è scritto che gli uffici “sono impegnati a garantire tutto il necessario”.

È stata, infine, avvertita la Procura della Repubblica che ha avviato le indagini per risalire al luogo in cui è salpata la barca a vela, ricostruire il viaggio in mare e capire se, tra i migranti, ci sono anche gli scafisti.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.