Stampa Stampa
27

DIMINUISCE LA PORTATA DEL SERBATOIO “LEMBIS”, NIENTE ACQUA DI NOTTE A OLIVADI


Olivadi, uno scorcio del paese

Ordinanza del sindaco Nicola Malta complici la bassa piovosità e le elevate temperature estive

 di Franco POLITO

OLIVADI (CZ) –  26 AGOSTO 2020 –  «Provvedere quando necessario in base al livello dell’acqua potabile nel serbatoio, alla sospensione e – o riduzione dell’erogazione notturna dell’acqua potabile servita dall’acquedotto sito in località “Lembis” dalle ore 24:00 alle ore 6:00».

 Lo dispone un’ordinanza del sindaco Nicola Malta.

 «La bassa piovosità registrata nel corso dell’anno e le elevate temperature rilevate nella corrente stagione – si legge ancora nel provvedimento –  hanno comportato una graduale diminuzione della disponibilità d’acqua potabile erogata dalle reti idriche di questo Comune».

 Malta, inoltre, dà atto che l’ufficio tecnico comunale ha rilevato che durante il corso della giornata il livello del serbatoio di accumulo “Lembis” risulta più basso del previsto.

 In ragione di ciò «si rende necessario  – è scritto ancora nell’ordinanza –  adottare un provvedimento urgente per far fronte ad eventuali disagi dei cittadini per scongiurare il pericolo di una totale mancanza dell’acqua durante le ore diurne».  

Contro il provvedimento può essere proposto ricorso al Tar e, in alternativa, quello  straordinario al Presidente della Repubblica.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.