Stampa Stampa
13

“DIALOG IN YOUTH WORK”, A GIRIFALCO I DIALOGHI TERRITORIALI DELLA REGIONE CALABRIA


Opportunità di dialogo tra giovani calabresi e decisori sul tema dello “youth work”

di REDAZIONE 

GIRIFALCO (CZ) –  18 NOVEMBRE 2021 –  Una bellissima due giorni a Girifalco per  “DiaLOG IN Youth Work. Dialoghi territoriali – regione Calabria”, giornata regionale all’interno del progetto europeo Erasmus+ di dialogo giovanile per il riconoscimento del valore dello Youth Work, della figura dello Youth Worker e dell’Educazione non formale coordinato da Giovani Senza Frontiere – Giosef che coinvolge 7 regioni italiane: Sicilia, Calabria, Campania, Puglia, Lazio, Toscana, Piemonte.

Il dialogo tra giovani e decisori a livello regionale in Calabria, coordinato dalle associazioni APICE e Connecting Europe, con i relativi partner territoriali Città Metropolitana di Reggio Calabria e Comune di Girifalco e con i contributi degli Experts europei Paul Kloosterman e Salvi Greco,, dopo le iniziative del 13 e 1    4 novembre scorsi a Girifalco presso il Centro Giovanile Borg@rte, si terrà il 3 e 4 Dicembre 2021 a Reggio Calabria, presso Palazzo Alvaro, ore 10:00 – 18:00.

La giornata dedicata alla provincia di Catanzaro è stata organizzata dall’Associazione Connecting Europe con il supporto della Pro Loco di Girifalco.

I dialoghi hanno riguardato 6 tematiche: Offerta Locale e Finanziamento delle attività e delle organizzazioni; Qualità nello Youth Work; Oltre la Comunità di Pratiche; Riconoscimento (livello individuale, sociale, politico, economico e formale); Innovazione e sfide emergenti nello Youth work; Youth Work e Politiche Giovanili; Strategie di Sviluppo per lo Youth Work

Come risultato dei Dialoghi saranno stilate delle Raccomandazioni, da trasmettere ai decisori locali, regionali e trasferire agli altri gruppi territoriali durante il Dialogo Nazionale.

Per ogni ambito territoriale verrà assicurata la partecipazione di giovani e youth workers provenienti da aree periferiche, rurali, interne o svantaggiate, dove lo youth work locale è quanto mai necessario per prevenire fenomeni di esclusione, marginalizzazione, devianza, violenza, dispersione educativa e così via. Sarà altresì assicurata la partecipazione bilanciata di giovani che abbiano avuto/non abbiano mai avuto precedenti esperienze di educazione non formale, in Italia o all’estero.

Il bando per la selezione dei partecipanti al dialogo tra giovani e decisori è rivolto a giovani di età compresa tra 18 e 30 anni e youth workers: per candidarsi è sufficiente compilare il modulo online per le 2 giornate di Reggio Calabria.

I partecipanti che prenderanno parte ad almeno 2 giornate di dialogo riceveranno il certificato europeo YouthPass.

Tutte le spese sono coperte dal programma europeo Erasmus+.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.